Mostra Collettiva 42 Art Studio

Lecce - 23/05/2015 : 23/06/2015

apre le porte al pubblico l'associazione culturale 42 Art Studio, con sede in via Guglielmo Paladini N° 42, nel pieno centro storico di Lecce a pochi passi dal Teatro Romano e da Piazza Duomo.

Informazioni

Comunicato stampa

Il 23 Maggio alle 19.30 apre le porte al pubblico l'associazione culturale 42 Art Studio, con sede in via Guglielmo Paladini N° 42, nel pieno centro storico di Lecce a pochi passi dal Teatro Romano e da Piazza Duomo.
In occasione dell'inaugurazione verranno esposte le opere di dieci giovani artisti (Alessandro Amoruso, Albano Baldini, Francesco Chiarello, Marina Cicero, Gabriele Conte, Erika De Simone, Annika Dzerve, Giancarlo Nunziato, Francesco Paglialunga, Francesco Strabone), pittori e scultori, riuniti insieme dal Presidente dell'associazione prof. Cosimo Marullo, docente di pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Lecce


La mostra,
​presentata dal Direttore dell'Accademia di Belle Arti di Lecce e da Lorenzo Madaro, docente di Storia e metodologia della critica d'arte dell'Accademia, propone "scenari liquidi, brandelli di realtà scrutata e reinterpretata con approcci dissimili. Un filo conduttore c'è e risiede in un'attenzione costante verso l'immagine".
Il centro culturale ha come obiettivo quello di promulgare l'arte in tutti i suoi aspetti e di creare uno spazio che possa divenire punto di riferimento per coloro che vogliano operare e crescere nel mondo dell'arte.

Il 23 Maggio alle 19.30 apre le porte al pubblico l'associazione culturale 42 Art Studio, con sede in via Guglielmo Paladini N° 42, nel pieno centro storico di Lecce a pochi passi dal Teatro Romano e da Piazza Duomo.
In occasione dell'inaugurazione verranno esposte le opere di dieci giovani artisti (Alessandro Amoruso, Albano Baldini, Francesco Chiarello, Marina Cicero, Gabriele Conte, Erika De Simone, Annika Dzerve, Giancarlo Nunziato, Francesco Paglialunga, Francesco Strabone), pittori e scultori, riuniti insieme dal Presidente dell'associazione prof. Cosimo Marullo, docente di pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Lecce.
La mostra,
​presentata dal Direttore dell'Accademia di Belle Arti di Lecce e da Lorenzo Madaro, docente di Storia e metodologia della critica d'arte dell'Accademia, propone "scenari liquidi, brandelli di realtà scrutata e reinterpretata con approcci dissimili. Un filo conduttore c'è e risiede in un'attenzione costante verso l'immagine".
Il centro culturale ha come obiettivo quello di promulgare l'arte in tutti i suoi aspetti e di creare uno spazio che possa divenire punto di riferimento per coloro che vogliano operare e crescere nel mondo dell'arte.