Montenapoleone

Milano - 13/02/2014 : 20/02/2014

Doppia personale di pittura di Alessandra Bisi e Lucio Forte allestita presso la sala riunioni dello Studio Legale Sutti .

Informazioni

  • Luogo: STUDIO LEGALE SUTTI
  • Indirizzo: Via Monte Napoleone 8 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 13/02/2014 - al 20/02/2014
  • Vernissage: 13/02/2014 ore 18
  • Autori: Lucio Forte, Alessandra Bisi
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: Visitabile su appuntamento

Comunicato stampa

Milano. Via Monte Napoleone. Giovedì 13 Febbraio si apre la doppia personale di pittura di Alessandra Bisi e Lucio Forte allestita presso la sala riunioni dello Studio Legale Sutti .
L'evento presenta una dozzina di opere pittoriche dei due artisti a confronto, un ritmo, uno scandire pause e note d'accostamento nell'interessante percorso che si distende e si immerge dentro due poetiche di matrice espressionista-astratto da un lato e dall'altro di derivazione dal mondo del fumetto e della fantascienza.
Opere realizzate su carta, tela e tavola ad olio, tempera, acrilico, carbone e tecnica mista, tra il 2011 ed il 2013


Durante l'opening lettura di un testo di presentazione degli artisti di Ludovico Calchi Novati.
Inaugurazione con rinfresco il giorno 13/02/2014 ore 18:00-20:00, presso Studio Legale Sutti, Via Monte Napoleone 8, Milano.
Visitabile su appuntamento fino al 20 Febbraio, tel 02 76204.1.
Free entry.

Testo Critico

I due artisti dialogano in un ritmo e trovano il punto d'incontro linguistico nella visione d'insieme, attraverso la scoperta e la rappresentazione di meandri inconsci, sconosciuti all'io, conduttori di verità profonde attualmente irrazionali.
La coralità delle opere in mostra è una sinergia di linguaggi che permette una parafrasi, agevola la riformulazione di questo concetto univoco.


Alessandra Bisi:"Le opere in mostra fanno parte di due cicli di produzione. Due tempere su tavola del 2011 e tre lavori di piccolo formato su carta del 2013. Il filo conduttore fra questi due tipi di risultato è la ricerca di sintesi e la composizione con pochi colori. Nelle carte il colore è quasi assente e il carbone, il bitume e le terre sono composizioni in cui prevale il segno."

Lucio Forte:"L'espressione artistica indica il senso della profondità e dell'attesa in circostanze incondizionate dall'agire umano, ma determinate da movimenti immensi, realtà appartenenti ad altri ordini di scala, più grandi, non alla nostra portata.
In questo senso è inteso il senso dell'attesa definita dall'atto semplice di osservare, un universo dinamico, in espansione teorica."