Modigliani l’artista italiano. Multimedia Experience

Altamura - 08/12/2021 : 16/01/2022

L’iniziativa dedicata al grande pittore a Palazzo Baldassarre, già sede permanente del Museo dell’Uomo, porta in mostra, grazie al format innovativo ed esclusivo, i ritratti di Jeanne Hébuterne, compagna e musa di Modigliani.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO BALDASSARRE
  • Indirizzo: Via Baldassarre Fratelli, 1 - Altamura - Puglia
  • Quando: dal 08/12/2021 - al 16/01/2022
  • Vernissage: 08/12/2021 no
  • Autori: Amedeo Modigliani
  • Generi: personale, arte moderna
  • Orari: 10:00 - 13:00 / 16:00 - 21:00 ultimo ingresso ore 20:00 Lunedì chiuso
  • Biglietti: Intero € 4,00 Ridotto € 2,00 Ridotto per scolaresche € 2,00 Gruppi (minimo 10 persone, massimo 20) € 3,00

Comunicato stampa


“Con la mostra dedicata ad Amedeo Modigliani, la cultura entra nel prestigioso Palazzo Baldassarre, offrendo al pubblico un’atmosfera entusiasmante che sta accompagnando tutto il mondo dell’arte - dichiara Margherita Fiore Assessora alla cultura, al turismo e all'istruzione del Comune di Altamura -. Una vitalità che l’Amministrazione comunale sostiene e vuole accompagnare, anche promuovendo le nuove tecnologie, il digitale e un nuovo modo di fare mostre. Questa esposizione, particolarmente suggestiva, riflette lo spirito di questa cultura nuova, tesa ad avvicinare un nuovo tipo di pubblico, anche di giovani, in un dialogo sempre più coinvolgente”



Con questo spirito Il Comune di Altamura ha deciso di portare in città la mostra, proponendo alla comunità, ai turisti in visita e a tutti gli appassionati, un evento significativo dedicato al grande Maestro e al suo immaginario femminile. Un’occasione per i visitatori di conoscere l'artista livornese, grazie al format espositivo esperienziale denominato Modlight® e ideato e realizzato dall’Istituto Amedeo Modigliani, che ha curato la direzione artistica dell’evento.

L’iniziativa dedicata al grande pittore a Palazzo Baldassarre, già sede permanente del Museo dell’Uomo, porta in mostra, grazie al format innovativo ed esclusivo, i ritratti di Jeanne Hébuterne, compagna e musa di Modigliani: tra questi il più famoso Ritratto di Jeanne Hébuterne su una sedia del 1918 conservato alla North Simon Art Foundation in California, USA; i nudi di donna (Nudo disteso di schiena, 1917) stilizzati e sensuali al contempo, ritratti a Parigi per la Galleria Berthe Weill che gli dedicò la sua prima personale che fece scandalo per i contenuti osé; e infine il suo unico Autoritratto (1919), conservato al Museo di Arte Contemporanea dell’Università di San Paolo in Brasile, in cui Modigliani si ritrae emaciato e stanco poco prima di morire.

Le opere sono riprodotte in modo fedele grazie al format Modlight® - letteralmente “luce di Modigliani” - basato su un importante lavoro fotografico dagli originali. La sofisticata tecnologia, lo specifico disegno di luci e gli impianti a led hanno permesso la riproduzione - rigorosamente a grandezza naturale - delle opere, le cui fotografie applicate su speciali pellicole che irradiano luce, si trasformano in materia pittorica: la corona di led sottostante permette di cogliere oltre lo spessore della pennellata anche il dettaglio dell’esecuzione e la luce naturale dei colori di ogni quadro.

Le opere originali sono invece conservate in Musei e Fondazioni sparsi in tutto il mondo, dal Brasile alla California, dalla Cina all’Australia. Alcuni quadri poi appartengono a Collezioni private che difficilmente prestano i propri capolavori. L'opera La donna con il ventaglio del 1919 che ritrae Lunia Czechowska, cara amica del pittore, fu rubata dal Musée d'Art Moderne de la Ville de Paris il 20 maggio 2010 e mai più ritrovata: senza questa tecnologia, oggi, non si potrebbe più ammirare una delle più belle testimonianze dell'ultima maniera di Modigliani - quando risentì delle influenze della scultura - e tutti quei capolavori la cui movimentazione spesso preclude l’esposizione dell’opera stessa in un altro Paese.

Il format Modlight® conferma e rafforza la sua funzione nella divulgazione culturale, rivolgendosi a tutti gli appassionati dell’Arte e di Modigliani, e la mostra a Palazzo Baldassarre di Altamura contribuisce alla divulgazione della conoscenza della vita e delle opere del pittore.

Ad arricchire il percorso espositivo: la spiegazione multimediale accessibile con QRCode di ogni quadro; le foto degli atelier e dei bistrot parigini, luoghi d’incontro in cui si tira tardi parlando di arte e politica, le foto di famiglia, le testimonianze sulle frequentazioni con Picasso, Kisling e Apollinaire a Montparnasse, che all’inizio del ‘900 diventa il quartiere degli artisti: non solo pittori, ma anche scrittori come Hemingway e Miller, intellettuali come Jarry e Cocteau; in mostra anche i video realizzati con materiale d’archivio dell’Istituto Amedeo Modigliani e il docu-film di Sky Arte HD sull’amore tormentato tra Modigliani e la sua musa Jeanne.