Mission Impossible

Roma - 23/03/2021 : 23/04/2021

Temple University Rome, lancia Mission Impossible, una serie di mostre virtuali sulla piattaforma 3D KunstMatrix dedicati ad artisti affermati che si sono laureati alla Tyler School of Art and Architecture, Temple University (Philadelphia), che hanno studiato alla Temple Rome, e che hanno un rapporto con Roma.

Informazioni

  • Luogo: TEMPLE UNIVERSITY
  • Indirizzo: Lungotevere Arnaldo Da Brescia 15 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 23/03/2021 - al 23/04/2021
  • Vernissage: 23/03/2021 no, solo evento online dalle ore 19
  • Generi: arte contemporanea

Comunicato stampa

Temple University Rome è lieta di annunciare il lancio di Mission (Im) Possible, una serie di mostre virtuali dedicata ad artisti affermati che hanno ricevuto il loro BFA / MFA presso la Tyler School of Art and Architecture della Temple University, o che hanno frequentato la Temple University Rome o che hanno una connessione con Roma. Siamo entusiasti di inaugurare con l'artista newyorchese Stephen Talasnik e la sua mostra Disegno Interno, il 23 marzo 2021, alle 14:00 ET / 19:00 CET. L'artista sarà presente tramite zoom e discuterà il suo lavoro con Shara Wasserman


Quest’anno la Gallery of Art festeggia 30 anni di attività sotto la direzione di Shara Wasserman, e il lancio di Mission (Im) Possible è una parte preziosa di un anno così importante per la galleria. La Gallery of Art ha iniziato la sua attività 30 anni con un ampio programma di mostre ed eventi correlate. Nel 2020 a seguito della chiusura per il lockdown la Gallery of Art ha continuato la sua attività organizzando le mostre in modalità virtuale, usando KunstMatrix e Zoom. Tutte le mostre saranno presto disponibili sul canale Youtube e sul sito della TUR. Stephen Talasnik (TYL '79) ha partecipato al Graduate Painting Program presso la Temple University di Roma nel 1977/78 e il suo legame con la Temple University è continuato negli anni '80, quando ha insegnato alla Tyler School of Art e alla Temple University Japan. Stephen si è laureato alla Rhode Island School of Design, dove ha studiato fotografia con Aaron Siskind e Harry Callahan; l'artista attribuisce questa precoce esposizione alla fotografia come catalizzatore del suo coinvolgimento per tutta la vita con il disegno. Durante i suoi studi di Master presso il campus della Temple University di Roma, ha continuato questo studio sul disegno, questa volta però attraverso l'architettura, mentre esplorava e disegnava i monumenti romani.
Stephen in seguito ha trascorso 3 anni insegnando alla Temple University Japan di Tokyo, un periodo che lui definisce il suo periodo esclusivo di disegno. Ha viaggiato molto in tutto il sud-est asiatico, ha studiato gli edifici indigeni e i loro materiali. Questo alla fine si è tradotto in progetti effimeri su larga scala in cui architettura, ingegneria, scultura e disegno si fondono per creare meravigliose costruzioni tessute a mano che richiamano città inventate e disegni ultraterreni, ambientati in paesaggi evocativi. Un dialogo con il Giappone e la Roma che continuano ad influenzare il suo lavoro. Per la mostra Mission Impossible, Talasnik presenterà tre installazioni, due serie indipendenti di sculture create durante il lockdown e una selezione di disegni. La mostra sarà introdotta dal video di un’intervista tra Stephen Talasnik e il Prof.Jeffrey Kingston, Direttore degli studi asiatici presso TUJ e amico dell'artista dal 1987. Stephen Talasnik ha esposto in mostre personali e collettive negli Stati Uniti e all'estero con installazioni site specific allo Storm King Art Center (NY); i Denver Botanic Gardens (CO); il Tippet Rise Art Center (Montana) e l'Architektur Galerie Berlin (Germania). Le sue opere sono in importanti collezioni internazionali tra cui The Albertina (Vienna), The British Museum (Londra), The Pompidou (Parigi), The National Gallery of Art (DC), The Metropolitan Museum of Art (NY) e The Philadelphia Museum of Art (PA) per citarne alcuni. Maggiori informazioni saranno disponibili nei prossimi mesi. Contatti: Shara Wasserman, Direttore delle mostre, [email protected]