Mirella Nania – Visioni coincidenti

Cosenza - 06/07/2016 : 06/08/2016

“VISIONI COINCIDENTI”, dell’artista, illustratrice e graphic designer Mirella Nania, è la prima proposta del progetto SLANG3 promosso dall’associazione culturale Tecne.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO TECNE CUBE
  • Indirizzo: piazza Crispi - Cosenza - Calabria
  • Quando: dal 06/07/2016 - al 06/08/2016
  • Vernissage: 06/07/2016 ore 18.30
  • Autori: Mirella Nania
  • Curatori: Roberto Sottile
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

L’associazione Tecne presenta:
SLANG³/ 1st rendezvous
MIRELLA NANIA – VISIONI COINCIDENTI
a cura di Roberto Sottile

Inaugurazione 6 luglio 2016, ore 18.30 spazio Tecne Cube, piazza Crispi (Cosenza)

“VISIONI COINCIDENTI”, dell’artista, illustratrice e graphic designer Mirella Nania, è la prima proposta del progetto SLANG³ promosso dall’associazione culturale Tecne. Una serie di appuntamenti, delle serate evento, dedicati all’arte contemporanea e ai linguaggi culturali più innovativi con la direzione artistica e curatela del critico d’arte Roberto Sottile



Il primo appuntamento – come spiega lo stesso Sottile – è concentrato sulla particolare ricerca che Mirella Nania, ormai, porta avanti da diversi anni. La sua è una produzione grafica che, nell’evoluzione digitale e nella ricerca visiva, trova quelle visioni coincidenti e convergenti capaci di fondere i caratteri tipici di una creazione grafica però mescolata con una raffinatezza artistica e creativa di forte impatto visivo. Nania, attraverso i suoi digital collage, ci restituisce una storia decostruita al di là degli schemi di una visione canonica, per ricollocarla in uno spazio-tempo indefinito, fiabesco, ma fortemente connotato da elementi reali. Una storia creata attraverso sovrapposizioni visive ma anche concettuali, che l’artista recupera e reinterpreta. Il risultato è una storia contemporanea che diventa scrittura visiva. L’immagine diventa linguaggio e il linguaggio diventa forma, comunicazione.
Questa mescolanza di idee ed elementi – continua il critico d’arte – vengono fuse in contemporanee visioni coincidenti che si presentano con tutta la carica e la forza dell’immagine. In un tempo in cui la ricerca artistica tende a smaterializzare la forma per arrivare a proporre la potenza dell’idea, il percorso di Mirella Nania, si inserisce perfettamente nell’ambito del progetto SLANG³. Al centro quindi i linguaggi artistici contemporanei che si elevano tramite le nuove tecnologie ma restano ben ancorate alla realtà, attraverso la conduzione di una ricerca artistica concreta.
L’appuntamento è per mercoledì 6 luglio alle ore 18.00 presso lo spazio espositivo Tecne³, in Piazza Crispi, a Cosenza.