Mimmo Petrella

Napoli - 16/03/2013 : 06/04/2013

In mostra otto dipinti, alcuni di grandi dimensioni, realizzati con acrilici su legno.Una pittura di colori forti e di impasto denso, che interpreta una impulsività gestuale e visionaria, cromatica e segnica, carica di energia interna, di spunti e scatti della sensibilità e dell'emozione.

Informazioni

  • Luogo: MOVIMENTO APERTO
  • Indirizzo: Via Duomo 290/C - Napoli - Campania
  • Quando: dal 16/03/2013 - al 06/04/2013
  • Vernissage: 16/03/2013 ore 17
  • Autori: Mimmo Petrella
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Martedì e venerdì ore 17-19, giovedì ore 10.30-12.30 e su appuntamento

Comunicato stampa

a mostra è introdotta da un testo di Giorgio agnisola, dal titolo : LA LUCIDITA'VISIONARIA DI MIMMO PETRELLA."La libertà del segno non inganni.Non che l'arte non interpreti una impulsività gestuale e dell'emozione,ma esiste nell'arte di Mimmo Petrella una intelligenza espressiva che supera il dato puramente e immediatamente impulsivo."Il testo ripercorre sinteticamente le tappe del percorso artistico di Mimmo Petrella, mettendo in evidenza l'estrema "lucudità" dell'artista."Ma se scorriamo il segno, non già e non solo nella forza del suo "incidere" sulla tela, nella variegatura degli amalgami cromatici, spesso aggressivi e pure composti al vaglio di sottili equilibri tonali, ci rendiamo conto della consumata abilità dell'artista, della sua estrema consapevolezza visiva"Mimmo Petrella, nato ad Acerra, ha studiato a Napoli, presso l'Istituto d'arte Palizzi, presso il quale ha poi a lungo insegnato:All'Accademia di Belle Arti è stato allievo di Domenico Spinosa.Ha subito il fascino del Surrealismo, ma soprattutto, poi, della pittura gestuale.Pratica la pittura con ininterrotto impegno fin dagli anni sessanta.