Midlestairs

Napoli - 24/02/2016 : 24/02/2016

In relazione alla destinazione di chi la percorre, del tempo impiegato, di quanto si voglia soffermarsi nel condursi a una cosa per mezzo di un’ altra: chi sa farsi scala?

Informazioni

  • Luogo: SCALE A SAN POTITO
  • Indirizzo: Via Enrico Pessina 30 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 24/02/2016 - al 24/02/2016
  • Vernissage: 24/02/2016 ore 11:00 - 21:30 performance ore 18:00
  • Generi: performance – happening
  • Telefono: +39 3804605044
  • Email: placeless.project@gmail.com

Comunicato stampa

Giunti alle scale del palazzo, abbiamo deciso di introdurci in un posto che sembrava essere vuoto o forse che avrebbe potuto tradire le nostre aspettative... non ci siamo sentiti delusi quando abbiamo scoperto che non vi era palazzo: solo scale.
Con una scala si stabilisce solitamente una relazione sopra/sotto e, in ogni caso, una relazione
dinamica di verticalità per raggiungere la meta a un piano superiore o inferiore: la centralità è
inesistente, il cambio di direzione o addirittura l’interruzione dell’ascesa/discesa sono quasi mai
contemplati


In relazione alla destinazione di chi la percorre, del tempo impiegato, di quanto si voglia soffermarsi nel condursi a una cosa per mezzo di un’ altra: chi sa farsi scala?
Un’ azione che nel suo contenuto simbolico contiene una riflessione, immedesimarsi in un luogo in
cui la chiusura è intrinseca all’apertura.
Il punto medio di una scala è umano.
Partecipare attivamente ad un’azione passiva.
Il suo significato non invade, accompagna.
Nè dentro nè fuori: attraverso.


Veronica Bisesti
Antonio Della Guardia
Fabrizio Monsellato
Salvatore Ricci