Michele Cossyro – Black Holes

Roma - 02/03/2016 : 24/03/2016

Mostra “Black Holes” a cura di Bruno Corà, con mosaici e istallazioni di Michele Cossyro.

Informazioni

Comunicato stampa

Il 2 marzo 2016, presso la Camera dei deputati, complesso di Vicolo Valdina, si inaugura la mostra “Black Holes” a cura di Bruno Corà, con mosaici e istallazioni di Michele Cossyro



Nelle venti opere qui esposte, in parte inedite, tutte appartenenti al ciclo dei “Buchi neri” (che data dal 2010 al 2015), Cossyro stupisce - afferma Bruno Corà nel saggio critico contenuto nel volume dal quale la mostra prende il titolo - «per la valenza anticipatrice delle sue ricerche plastiche rivolte a forme particolarmente originali e sorprendenti per l'evocazione di impressionanti fenomeni di cui prima la fisica moderna e successivamente quella contemporanea si sta da tempo occupando … in questi giorni in cui si dà l'annuncio al mondo intero del rilevamento dell'esistenza reale delle 'onde gravitazionali', cento anni dopo che Albert Einstein le aveva teorizzate e predette con la teoria generale della relatività, non sorprende quasi poter constatare che anche l'arte, come la scienza, ha le sue antenne premonitrici … Se i “buchi” o i “concetti spaziali” di Lucio Fontana, hanno fornito, in modo pionieristico, negli anni Cinquanta una fisionomia ideale all'identità dello spazio siderale e perfino a quello delle particelle - prosegue Corà nel testo appena pubblicato per le Edizioni Kappabit - ora Cossyro con i suoi black holes si è spinto verso frontiere ancora più estreme».

L’inaugurazione della mostra, sarà aperta dall’esecuzione in prima assoluta del brano per due voci (Soprano Donatella Iaia e Mezzosoprano Lisadora Valenza) e pianoforte (Alessandro d’Agostini), composto per l’occasione dal Maestro Emiliano Imondi.

La mostra sarà aperta dal 3 al 24 marzo 2016, dalle ore 10.00 alle ore 18.00 (con chiusura il sabato e la domenica), ingresso di Piazza Campo Marzio 42 (inaugurazione: ingresso di Vicolo Valdina 3/a).