Michelangelo Pistoletto – Rebirth Day

Roma - 13/12/2012 : 21/12/2012

Una grande installazione nella piazza del museo, realizzata da bambini e adulti con tappi di bottiglia colorati e riciclati per l’occasione, che rappresenta il simbolo del Terzo Paradiso (due cerchi opposti e uno centrale che li unisce).

Informazioni

Comunicato stampa

IL MAXXI FESTEGGIA CON MICHELANGELO PISTOLETTO
REBIRTH-DAY
LA PRIMA GIORNATA UNIVERSALE DELLA RI-NASCITA

DOMANI, GIOVEDI’ 13 DICEMBRE 2012, ORE 15:00

APPUNTAMENTO NELLA PIAZZA DEL MUSEO CON L’ARTISTA:
TANTI TAPPI COLORATI
PER REALIZZARE TUTTI INSIEME L’INSTALLAZIONE “RECYCLE”
CON IL SIMBOLO DEL TERZO PARADISO

fino al 21 dicembre 2012

a cura di Francesco Saverio Teruzzi
con la collaborazione del Dipartimento Educazione del MAXXI | RAM radioartemobile

www.fondazionemaxxi.it | www.rebirth-day.org

Roma, 12 dicembre 2012

Una grande installazione nella piazza del museo, realizzata domani, giovedì 13 dicembre, da bambini e adulti con tappi di bottiglia colorati e riciclati per l’occasione, che rappresenta il simbolo del Terzo Paradiso (due cerchi opposti e uno centrale che li unisce).

È questo il contributo del MAXXI alla Prima Giornata Universale della Ri-nascita, la grande festa/mobilitazione organizzata da Michelangelo Pistoletto per celebrare la nascita di una nuova era, il “Terzo Paradiso”, basata sulla responsabilità e sulla presa di coscienza della necessità di un agire diverso per la sopravvivenza del pianeta.
L’iniziativa, che culminerà il prossimo 21 dicembre con una mobilitazione globale, coinvolge diversi Paesi e luoghi di tutto il mondo, dall’Antartide alla Martinica, dalla Cina all’Australia, nelle piazze e nelle strade, nei musei, negli ospedali, nelle fabbriche e anche sulla rete.

A poco più di un anno dalla mostra a lui dedicata, che ha visto il Tavolo del Mediterraneo e il simbolo del Terzo Paradiso protagonisti di incontri sui temi dell’accoglienza, del dialogo e della sostenibilità, Pistoletto ritorna dunque al MAXXI.
L’appuntamento nella Piazza del museo è per giovedì 13 dicembre, alle ore 15:00. Bambini e adulti sono invitati a partecipare per realizzare una grande installazione a cura di Francesco Saverio Teruzzi davanti l’ingresso del museo, utilizzando materiale di recupero: centinaia di tappi colorati saranno uniti in un’opera d’arte globale. L’installazione raffigurerà il simbolo del Terzo Paradiso: due cerchi opposti che simboleggiano artificio e natura, uniti da un anello centrale che rappresenta il grembo della ri-nascita.
L’installazione, che rimarrà nella piazza fino al 21 dicembre 2012, è in linea con uno dei temi chiave della ricerca del MAXXI Architettura: la pratica del riciclo come generatore di innovazione creativa, al centro della mostra RE-CYCLE. Strategia per l’architettura, la città, il pianeta dello scorso anno.

Ha detto Giovanna Melandri, Presidente della Fondazione MAXXI: “Sono lieta che il MAXXI prenda parte a questa iniziativa globale, rivolta a grandi e piccoli, attraverso cui l’arte si fa veicolo di un messaggio di impegno e condivisione per la costruzione di un mondo più giusto e sostenibile. Ringrazio il maestro Michelangelo Pistoletto per questa opportunità”.

“L’umanità ha vissuto due paradisi – dice Michelangelo Pistoletto a proposito della Prima Giornata Universale della Ri-nascita -. Il primo in cui era totalmente compresa nella natura. Il secondo in cui si é espansa in un proprio mondo artificiale cresciuto fino a confliggere con il pianeta naturale. È venuto il momento di dare inizio al terzo paradiso nel quale l’umanità riuscirà a conciliare e coniugare l’artificio con la natura, creando un nuovo equilibrio esteso a ogni livello e ambito della società. Un passaggio evolutivo nel quale l’intelligenza umana trova i modi per convivere con l’intelligenza della natura”.
Il gioco del Lotto è partner delle attività educative del MAXXI

Giovedì 20 dicembre 2012 alle ore 16.00, il MACRO ospita negli spazi de La Pelanda (piazza Orazio Giustiniani 4, Roma) la performance Performing Different, a cura di Francesco Saverio Teruzzi in collaborazione con l'Associazione di Promozione Sociale Albalonga Darco Sport, Zerynthia Associazione per l’Arte Contemporanea e RAM radioartemobile.
30 ragazzi diversamente abili disegneranno, posizionandosi con le loro carrozzine, il Nuovo Segno d'Infinito, simbolo del Terzo Paradiso. L’evento si concluderà con l'esecuzione della canzone inedita “18” del cantautore Stefano Pavan e una breve dimostrazione degli sport praticati dai ragazzi coinvolti.