Michelangelo – Madonna col bambino

Torino - 06/12/2011 : 12/02/2012

In mostra il capolavoro Madonna col bambino di Michelangelo Buonarroti, disegno ospitato al piano terra dello storico palazzo di piazza Castello e ‘regalo di Natale’ del Comune per cittadini e turisti.

Informazioni

Comunicato stampa

LA "MADONNA COL BAMBINO" DI MICHELANGELO A
PALAZZO MADAMA: REGALO DELLA CITTÀ AI TORINESI
Il programma A Torino sarà un Natale coi fiocchi si arricchisce di un’opera importante:
da oggi, infatti, la Corte medievale di Palazzo Madama ospita la Madonna col bambino
del genio rinascimentale Michelangelo Buonarroti.
“Il Natale nella tradizione cristiana è la festa della nascita di Gesù e, con l’esposizione
del prezioso disegno di Michelangelo – spiega Maurizio Braccialarghe, Assessore alla
Cultura della Città - vogliamo proprio rendere omaggio al tema della maternità”


La scelta di esporre l’opera nello storico palazzo, cuore del centro storico, sottolinea la
volontà dell’Amministrazione comunale di porre l’accento sul profondo valore simbolico
della festività.
“Realizzato nel 1525 e conservato alla Fondazione Casa Buonarroti di Firenze – spiega
Braccialarghe -, la Madonna col Bambino rappresenta un prezioso capitolo nella
meditazione del maestro sul rapporto madre-figlio”.
L’opera è un cartonetto (541 x 396 mm) realizzato in matita nera, matita rossa,
biacca e inchiostro. “La fama del disegno – afferma la direttrice della Fondazione
fiorentina, Pina Ragionieri -, toccò il culmine in occasione del centenario
michelangiolesco del 1875 quando la mostra di disegni della Casa Buonarroti ebbe
visitatori provenienti da tutta Europa. È illuminante pensare a questo pezzo - senza
confronti nel corpus dei disegni dell’artista - come alla meditazione su una maternità
dolorosa”.
L’esposizione del capolavoro Cinquecentesco a Torino, ‘regalo di Natale’ del Comune a
cittadini e turisti, è arricchita da una multivisione di approfondimento sull’autore e sul
suo lavoro. All’ingresso della Corte medievale sono stati collocati una teca trasparente
e un cartello con un messaggio a sostegno della cultura:
“Questo è un dono della Città di Torino. Come tutte le iniziative culturali ha
un costo. Se vuoi, se puoi, se condividi, lascia un tuo contributo”.
La mostra dedicata alla Madonna col Bambino, organizzata in collaborazione con
l'Associazione Metamorfosi di Roma e la Fondazione Casa Buonarroti di Firenze, si
potrà ammirare gratuitamente fino al 12 febbraio 2011.
“Da quest’anno - continua l’Assessore - c’è una ragione in più per visitare Torino: la
possibilità di immergersi in una straordinaria atmosfera natalizia grazie alle molte
iniziative culturali.”
L’aria della vigilia, oltre all’esposizione michelangiolesca è ‘riscaldata’ dal tradizionale
mercatino di Borgo Dora, dal Natale dei bambini, dagli spettacoli itineranti dei
tableaux vivants della Sacra Rappresentazione, da Luci d’artista, dal presepe di
Emanuele Luzzati, dal Calendario dell’Avvento, dai concerti di musica religiosa,
classica, jazz e dai cori. Per consultare il programma:
http://www.comune.torino.it/natale/programma_natale_torino_2011.pdf