Meta – Cinema

Bologna - 26/11/2015 : 28/11/2015

Festival non competitivo delle audiovisioni ibridanti.

Informazioni

  • Luogo: ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BOLOGNA
  • Indirizzo: Via Delle Belle Arti 54 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 26/11/2015 - al 28/11/2015
  • Vernissage: 26/11/2015 ore 20,30
  • Generi: cinema, festival

Comunicato stampa

Meta-Cinema è un festival non competitivo volto a presentare le sperimentazioni audiovisive digitali a tutto tondo, cioè al di là dei generi, focalizzate sulla ibridazione dei linguaggi, dei temi, delle poetiche, in tutti gli ambiti audiovisivi: dal documentario all'animazione, dalla video arte alla video performance, dalla video danza al video teatro


A partire dalla digitalizzazione dei segnali analogici, espressioni come cinema sperimentale, cinema d’artista, cinema underground, video arte, video performance, animazione, assumono sempre meno validità nel definire le creazioni audiovisive – ormai incentrate essenzialmente sulla post-produzione e sul montaggio – poiché in grado di avvalersi di ogni prodotto disponibile in forma digitale: dal cinema classico all’opera di video arte, all’animazione, realizzando sempre nuove ibridazioni estetiche che ricombinano i linguaggi e il repertorio, i generi e le tecniche, con potenzialità espressive e sfumature pressoché illimitate.
Per la prima volta all’Accademia di Belle Arti di Bologna si parlerà di cinema come pura sperimentazione audiovisiva al di là dei generi e delle tendenze, focalizzando l’attenzione sulle produzioni più recenti di autori affermati a livello nazionale ed internazionale, con presenze e premi ottenuti in diverse manifestazioni.
Protagonisti di questa prima edizione sono i seguenti autori:
Barbara Agreste, Alessandro Amaducci, Karin Andersen, APOTROPIA, Armenia, Elena Bellantoni, Filippo Berta, Sara Bonaventura, Matilde De Feo, Silvia De Gennaro, Elisabetta Di Sopra, Gruppo Con.Tatto, Igor Imhoff, Salvatore Insana, Maria Felix Korporal, Francesca Lolli, Marcantonio Lunardi, Eleonora Manca, movimentomilc, Chiara Mu, Fabrizio Passarella, Ilaria Pezone, Fabio Scacchioli-Vincenzo Core, Giuseppe Spina, Lino Strangis, Cosimo Terlizzi, Danilo Torre, Devis Venturelli, Debora Vrizzi, Zimmerfrei.








PROGRAMMA

Giovedì 26 novembre – ore 20.30 | Presentazione Meta-Cinema
Proiezione dei video delle sezioni:
Video d’arte, video d’amore
Barbara Agreste; Elena Bellantoni; Maria Felix Korporal; Chiara Mu; Elisabetta Di Sopra, Debora Vrizzi
Metamorfosi numeriche
Alessandro Amaducci; Karin Andersen; Silvia De Gennaro; Igor Imhoff; Lino Strangis
Media Performers
Armenia; APOTROPIA; Filippo Berta; Matilde De Feo; Gruppo Con.Tatto; Salvatore Insana
Francesca Lolli; Marcantonio Lunardi; Eleonora Manca; Cosimo Terlizzi
Accademia di Belle Arti, via Belle Arti, 54 – Aula Teatro

Venerdì 27 novembre – ore 20.30 | Live Cinema
Incontro con Giuseppe Spina e proiezione dei suoi lavori commentati dall’autore
Accademia di Belle Arti, via Belle Arti, 54 – Aula Teatro
ore 22.00 | Live Cinema
Idea assurda per un Filmaker - Gianfranco Brebbia e il cinema sperimentale negli anni Sessanta e Settanta
Raum, via Ca’ Selvatica, 4/d

Sabato 28 novembre – ore 20.30 | Proiezione dei video delle sezioni:
Manipolatori di repertorio
Sara Bonaventura; Ilaria Pezone; Fabio Scacchioli – Vincenzo Core; Danilo Torre;
Fabrizio Passarella
Docu-friction
movimentomilc; Zimmerfrei, Devis Venturelli
Accademia di Belle Arti, via Belle Arti, 54 – Aula Teatro




a cura di Piero Deggiovanni
in collaborazione con l’Associazione Home Movies, Bologna