Mercanteinfiera 2014

Parma - 04/10/2014 : 12/10/2014

XXXIII° edizione di Mercanteinfiera la kermesse di antiquariato di Parma più longeva del panorama europeo.

Informazioni

  • Luogo: FIERE DI PARMA
  • Indirizzo: Via Fortunato Rizzi 67A - Parma - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 04/10/2014 - al 12/10/2014
  • Vernissage: 04/10/2014
  • Generi: fiera
  • Orari: dalle 10.00 alle 19.00
  • Biglietti: Intero €10 Ridotto architetti (con tesserino) €7
  • Sito web: http://mercanteinfiera.it/

Comunicato stampa


Internazionalizzazione, un format sempre più focalizzato su partner stranieri, collezionisti e investitori esteri per le opere Made in Italy ma anche antiquariato d'alta gamma, ebanisteria del Settecento, paesaggismo del tardo Ottocento o ancora argenteria d'epoca, oggetti di design raffinato da Fornasetti, a Tiffany, o ancora Rolex e Voucheron Constatin ad esempio, modernariato fino ad arrivare a suggestioni vintage


Sono queste le coordinate che mettono a fuoco la XXXIII° edizione di Mercanteinfiera la kermesse di antiquariato di Parma più longeva del panorama europeo, che prenderà il via il 4 ottobre e durerà fino al 12 ottobre che grazie al nuovo partner di Fiere di Parma, US Antique Show, sbarcherà anche a New York e a Miami.
Una vetrina d’arte, internazionale e d’èlite arricchita da due collaterali. “Novecento Parmigiano”, un’esposizione di oltre 40 opere che vede quali protagonisti Amedeo Bocchi, Goliardo Padova ed Enrico Bonaretti e “I custodi dei segreti: lucchetti di tutto il mondo in ottocento anni di storia”, una raccolta di pezzi pregiati ed introvabili considerati autentiche rarità a livello internazionale. Non semplici lucchetti ma veri oggetti d’arte, piccole sculture, con significati simbolici e lunghe tradizioni da raccontare che arrivano al pubblico dei visitatori grazie alla passione per il collezionismo di Vittorio Cavalli fondatore del “Museo dei Lucchetti” di Cedogno.
Ma la vera novità di quest’anno è la prima edizione di Mercanteinfiera OFF, un fuori salone dell’arte ideato da Fiere di Parma e il Comune che dal 27 settembre trasformerà il capoluogo parmense in un polo culturale. Prima tappa a Palazzo Pigorini con la mostra “Sfogliare Stanze. Munari e altre storie per raccontare Corraini Edizioni”. Oltre quattro decenni di avventura editoriale raccontata attraverso le opere degli artisti che ne hanno segnato il cammino, da Enzo Mari a Bruno Munari a Giosetta Fioroni, solo per citarne alcuni. Le opere saranno esposte da sabato 27 settembre fino a domenica 9 novembre.
Seconda tappa, Galleria San Ludovico, animata dal 28 settembre fino al 3 novembre da volti noti del panorama culturale italiano: Giuseppe Cederna, Dacia Maraini, Franco Maria Ricci, Beppe Finessi, Alberto Munari, Denis Santachiara e Stefania Bertola .
Figure di spicco del nostro panorama culturale, che rifletteranno col pubblico sul ruolo del collezionismo cercando di analizzarne il possibile richiamo alla modernità nelle sue molteplici espressioni: multimedialità, musica fino e il mondo femminile.
E ancora 8 incontri, conferenze e laboratori, pensati e organizzati dalla Casa Editrice Corraini dedicati ad approfondire e indagare i diversi aspetti della ricerca di Corraini, il

lavoro della casa editrice, l'arte, i libri d'artista per bambini, il design, l'illustrazione. Tra gli ospiti Alberto Munari, Beppe Finessi, Stefano Salis, Federico Maggioni, Fausto Gilberti, Silvana Sperati, Umberto Massarini.