MeetMeTonight

Informazioni Evento

Luogo
MUSEO NAZIONALE DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA
Via San Vittore 21, Milano, Italia
Date
Dal al
Vernissage
28/09/2012

ore 18-24

Generi
serata - evento
Loading…

Il Museo quest’anno con l’Open Night partecipa a MEETmeTONIGHT declinazione lombarda del progetto europeo La Notte dei ricercatori, iniziativa voluta dalla Commissione Europea e promossa in Lombardia da Politecnico di Milano, Università degli Studi di Milano e Università degli Studi di Milano-Bicocca, insieme a molte altre realtà accademiche e istituzionali lombarde.

Comunicato stampa

Milano, 19 settembre 2012. Venerdì 28 settembre 2012 con l’Open Night e la Notte dei Ricercatori il Museo offre un’apertura serale gratuita dalle 18 alle 24.

Il pubblico potrà scoprire la nuova stagione di attività del Museo in un’atmosfera di festa, vivere in prima persona l’avventura scientifica e tecnologica attraverso attività nei laboratori interattivi, momenti di dialogo con i protagonisti del mondo della ricerca, scoperta delle collezioni.

Il Museo quest’anno con l’Open Night partecipa a MEETmeTONIGHT declinazione lombarda del progetto europeo La Notte dei ricercatori, iniziativa voluta dalla Commissione Europea e promossa in Lombardia da Politecnico di Milano, Università degli Studi di Milano e Università degli Studi di Milano-Bicocca, insieme a molte altre realtà accademiche e istituzionali lombarde.

Quaranta diversi eventi si svolgeranno negli spazi del Museo. Nella suggestiva Sala del Cenacolo si potrà ascoltare il Maestro Fedeli suonare il violino Stradivari 1726 “ex Adams Collection” e scoprire i segreti del prezioso strumento grazie all’ausilio tecnologico di una sonda endoscopica. Fra le locomotive storiche del Padiglione ferroviario la Donation Bay Band di Cisco Systems proporrà un coinvolgente intrattenimento rock, mentre negli spazi esterni sarà possibile osservare al telescopio il cielo notturno grazie al Circolo Astrofili di Milano. Inoltre, solo per l’occasione, il Museo offrirà a trecento visitatori la possibilità di salire gratuitamente a bordo del sottomarino Toti.

I visitatori nei laboratori interattivi sperimenteranno insieme ai ricercatori alcuni aspetti dei loro studi in tema di biodiversità e genetica, intelligenza artificiale, pubblicità e alimentazione, robotica, energia. Incontreranno scienziati di livello internazionale come Lucio Rossi - padre milanese di LHC, la macchina per catturare la “particella di Dio” - , o prenderanno un aperitivo con il nanotecnologo Paolo Milani e il sociologo Andrea Cerroni. Su temi innovativi come urban innovation, realtà aumentata e smart city, interverranno gli esperti di NuvolaVerde, tra cui Roberto Cingolani, direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia, o, in teleconferenza, Mauro Ferrari, uno dei massimi esperti mondiali di nanomedicina.

Tutti coloro che sono incuriositi dalla tecnologia e vogliono mettere a frutto la loro creatività potranno sperimentare un FabLab, per realizzare o migliorare oggetti di uso quotidiano.

Si potrà anche avere un assaggio del lavoro “dietro le quinte” del Museo, ascoltando una restauratrice raccontare del recupero delle piroghe altomedioevali esposte nel Padiglione navale, scoprendo i volumi più rari e particolari custoditi nelle biblioteche del Museo o visitando il ponte di comando del transatlantico Conte Biancamano, normalmente non aperto al pubblico.

Lo stilista Elio Fiorucci, come testimonial estraneo al mondo della ricerca, si muoverà durante la serata attraverso il Museo seguito da una telecamera per dialogare con ospiti e visitatori sui temi della scienza e della tecnologia che toccano la vita di ciascuno.

Sabato 29 settembre, dalle 13.30 alle 18.30, si svolgerà l’Open Day riservato agli insegnanti e alle loro famiglie, su prenotazione. Curatori, responsabili dei laboratori interattivi e tutto lo staff dei Servizi educativi accompagneranno gli insegnanti e le loro famiglie a conoscere i progetti, le mostre, i percorsi di visita nelle collezioni storiche e le attività nei laboratori. Sarà inoltre possibile incontrare e fare attività insieme a giovani ricercatori ed esperti. Il programma dettagliato sarà disponibile all’indirizzo www.museoscienza.org/scuole

Iscrizioni aperte fino al 26 settembre scrivendo a [email protected] oppure telefonando al numero 02 48555558. L’Open Day è realizzato nell’ambito del Progetto Istruzioni per il Futuro.

Per tutti i visitatori sabato 29 il Museo sarà aperto secondo le consuete modalità. Il programma delle attività sarà disponibile all’indirizzo www.museoscienza.org/attivita