MAXI. Dipinti di grande formato

Roma - 07/02/2020 : 22/02/2020

Mostra collettiva “MAXI”, una selezione di dipinti di grandi dimensioni.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA D'ARTE CONTEMPORANEA EDARCOM EUROPA
  • Indirizzo: Via Macedonia 12 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 07/02/2020 - al 22/02/2020
  • Vernissage: 07/02/2020 ore 17
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: da lunedì a sabato 10,30/13,00 – 15,30/19,30

Comunicato stampa

Dal 7 al 22 febbraio 2020, la galleria d’arte Edarcom Europa in via Macedonia 12 a Roma, presenta la mostra collettiva “MAXI”, una selezione di dipinti di grandi dimensioni di artisti quali Enrico Benaglia, Angelo Colagrossi, Roberta Correnti, Mario Ferrante, Piero Mascetti, Mauro Molle, Ernesto Piccolo, Mariarosaria Stigliano e Lino Tardia.

La mostra desidera portare all’attenzione del pubblico quei dipinti che, proprio per le grandi dimensioni che li contraddistinguono, vengono esposti meno nel quotidiano allestimento degli spazi della galleria

Opere importantissime, acquisite nell’arco degli ultimi trent’anni, e che, in molti casi, hanno segnato un punto di svolta nella ricerca degli artisti. Un’occasione unica per poter apprezzare la tecnica e il linguaggio di autori noti, attraverso il maggior impegno compositivo che indubbiamente richiede la superficie di una grande tela.

Tra le opere della mostra, curata da Francesco Ciaffi, si segnalano La conta delle stelle (1999) e Giorno di riposo (2009) di Enrico Benaglia, Natura da pc accesi (2011) e Come alveari di Angelo Colagrossi, Venere rapita (1997) e Cavalli alla sorgente (1996) di Roberta Correnti, Giro girotondo (2006) e Il mare dagli occhi (2004) di Mario Ferrante, Les autres (2004) e Romanza in goccia d’acqua blu (2018) di Piero Mascetti, Il bacio (2015) di Mauro Molle, Fauno e ninfe (2005) e Passo di danza con Arlecchino (2002) di Ernesto Piccolo, NYC by night (2017) e Stazione (2018) di Mariarosaria Stigliano, ed infine Eco (2009) e La porta di Itaca (2005) di Lino Tardia.

Per tutta la durata della mostra saranno comunque accessibili anche gli spazi della galleria dedicati alla grafica e ai dipinti di tutti gli altri artisti trattati.