Max Tomasinelli – Trame e me. Sens Aut

Torino - 21/10/2015 : 08/11/2015

Artphotò, particolarmente attenta alla valorizzazione di autori noti ed emergenti nel circuito fotografico propone al pubblico le contemporanee immagini di Max Tomasinelli.

Informazioni

  • Luogo: SPACENOMORE
  • Indirizzo: via Bogino 9 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 21/10/2015 - al 08/11/2015
  • Vernissage: 21/10/2015 ore 18,30
  • Autori: Max Tomasinelli
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: Martedì-Venerdì dalle h. 10.00 alle h.19.00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Artphotò, particolarmente attenta alla valorizzazione di autori noti ed emergenti nel circuito fotografico propone al pubblico le contemporanee immagini di Max Tomasinelli.
L'autore, che da diversi anni è attivamente coinvolto nel suo progetto di ricerca "SenseOut", propone, in questa occasione, “TRAME E ME”, accompagnandola anche con immagini inedite in bianco e nero, toccando più in profondità la tematica della dualità tra il pensiero originale e la manifestazione pubblica di questo pensiero

Centrale nella ricerca è il ruolo del linguaggio, in molti casi estetico e patinato, ma spesso criptico, autoreferenziale o ipocrita e ingannevole; un linguaggio che ha il senso di una griglia interposta tra creatore e fruitore. Scrive Tiziana Conti: “Le lettere sono scritte da una mano narrante, che si muove febbrilmente come in un flusso, senza pause, senza punteggiatura, senza mai esaurire i pensieri, innescata dalla memoria del luogo e di quella situazione, in un modo che non è mai definitivo, esattamente come accade nel caos della lingua originaria.”
L’ambiente museale è teatro simbolico di questa spaccatura e nelle sue sale prende forma una scrittura automatica volutamente indecifrabile. Le frasi leggere di Tomasinelli disposte in modo calibrato e perfettamente integrate nello spazio, associano alla composizione delle immagini l’estetica della parola scritta, eco, ricordo o stratificazione della presenza umana. L’ accento cade sulla comunicazione in sè e su quei luoghi che da sempre ne sono portavoce. Spazio ed immagine, fotografia e scrittura, convivono ed interagiscono in ambienti quasi onirici e sospesi. Con “TRAME E ME” Max Tomasinelli introduce una nuova declinazione: le fotografie di un medesimo soggetto vengono presentate in positivo e in negativo. La stessa realtà raccontata da punti di vista diversi, l’inarrivabile verità delle versioni, il racconto di facciata e quello realmente accaduto. La scrittura e la calligrafia unite all'immagine, costituiscono un interessante punto di riflessione nella ricerca artistica: se Shirin Neshat e Moshekwa Langa usano la scrittura per mettere in rilievo problematiche culturali e politiche, George Rousse indaga il rapporto tra spazio e parola, Max Tomasinelli ipotizza un isomorfismo strutturale tra il linguaggio e la realtà sulla quale stende le sue scritte.
In conclusione un lavoro artistico armonico, contemplativo che cattura con forte intensità ed emozione.


ARTPHOTO’ : +39 335 7815940 – [email protected] - www.artphotobonomo.it

MAX TOMASINELLI BIOGRAFIA
Nato a Torino nel 1971 attualmente vive e lavora tra Verezzi, Torino e Bruxelles.
Website: www.maxtomasinelli.com E-mail: [email protected]

Selected solo exhibition
• “Parole dimenticate a memoria” – Verduno Royal Castle, Verduno, sept. 6th – 22nd, 2015
• “ilm events” – Santa Libera Square, Ranzi – july 9th, 2015
• “SENSE OUT || sens aut” – Internocortile Gallery, Turin, oct-nov 2013
• “SENSE OUT || sens aut”– Photo LTD Gallery, Turin, oct-dec 2013
• “COLLIMAGES” – Collages, Piola Italian Bookshop, Brussels, june 2013
• “MOT DIT – Sense Out à Bruxelles” – Galleria Artecontemporanea, Bruxelles, june-sept. 2011
• “SENSE OUT – an artist’s book” – Palazzo Bertalazone di San Fermo, Turin, nov. 2010
• “MoltepliciUnici” – Machè, Turin, may-june 2009
• “SENSE OUT || sens aut” – PHOTO35 Gallery, Turin, april-may 2007
• “Photodistorzjia 2005”, Maximilianus Gallery, Porec, Croatia, september 2005
• “Sublim-azioni”, Duert Gallery, Turin, january 2005
• “Myanmar: no freedom’s land”, reportage, Sandretto Re Rebaudengo Foundation, Turin, july 2003

Selected group exhibitions
• “SENSE OUT” - Studio Ferrarotti – Finalborgo, july-august 2015 with Fulvio Rosso
• “Muse of mirth” - La Napoule Art Foundation – Mandelieu, march 2015 with Cara Bonewitz, Floor Grootenhuis, Ronald Hicks and Sonia Lee.
• “SENSE OUT || sens aut” - The Others Fair – Internocortile Gallery, Turin, november 2014
• “C'est un livre? Une oeuvre d'art?” – ARTISCOPE Gallery, Bruxelles, november 2011
• “The kicking boot” Italian Art in London – Canary Wharf, 25-27 november 2011
• “15 artisti per Italia 150” – ARTISSIMA, Turin, november 2011
• “15 artisti per Italia 150” – Officine Grandi Riparazioni, Turin, july 30 – august 30, 2011
• “By-hand”, Palazzo Bertalazone di San Fermo, Turin, 2-10 october, 2009
• “Open to all”, Piazza Carignano, Turin, 2-30 october, 2009
• “Artifacts”, Mirafiori Gallery – Motor Village, Turin, 4-30 november, 2008
• “Regards sur l’architecture”, MUSEE DE LA PHOTOGRAPHIE DE MOUGINS march 13 – april 20, 2008
with Gabriele Basilico, Frédéric Hubert, Caroline Bach


ARTPHOTO’
Artphotò è una realtà torinese che promuove e valorizza la professionalità di autori noti ed emergenti del circuito fotografico, ed ambisce a riproporre una nuova visione dei canonici spazi espositivi e degli eventi di fotografia.
ArtPhotò è un progetto di Tiziana Bonomo, libera professionista con ventennale esperienza nel campo del marketing e della comunicazione, mossa da una forte passione per questa forma espressiva; la fotografia intesa come occasione di dialogo e di incontro.
Il concetto della “home gallery” viene qui riproposto; in location dalle atmosfere più intime, dove artisti e pubblico possono avvicinarsi e confrontarsi, si ha modo di comprendere più a fondo le storie, le idee e la natura intrinseca e progettuale che vive nelle immagini.