Massimo Falsaci – Downtown passaggi urbani

Verbania - 16/04/2022 : 15/05/2022

Mostra personale di Massimo Falsaci a cura Lakeside.

Informazioni

  • Luogo: LAKESIDE ART GALLERY
  • Indirizzo: Via Cantova 30 28921 - Verbania - Piemonte
  • Quando: dal 16/04/2022 - al 15/05/2022
  • Vernissage: 16/04/2022 mostra diffusa con partenza a piede da via Baiettini, Intra alle 16:00 e arrivo a Biganzolo alle 17:00 circa
  • Autori: Massimo Falsaci
  • Generi: arte contemporanea

Comunicato stampa

Lakeside Art Gallery Associazione Culturale è lieta di comunicare l'inaugurazione della mostra diffusa “Downtown, passaggi urbani” dell'artista Massimo Falsaci, la quale avrà luogo dal 16 aprile al 15 maggio 2022. Il percorso pedonale inizia in via Baiettini e via Cantova, nel cuore di downtown Intra e procede alla MiGAM, la Micro Galleria di Arte Moderna presso la nonEdicola ai Pontini. Prosegue poi per la vecchia via Selasca fino a giungere allo spazio espositivo Lakeside in piazza Morrone a Biganzolo.
Massimo Falsaci opera un’astrazione figurativa di assoluto rigore

La sua è un’arte Pop immediata, fiera e moderna, nella quale la tavolozza ristretta ai classici bianco e nero accompagna la riduzione delle pur perfettamente leggibili forme a macchie ad alto contrasto. Basandosi su fotografie tratte dai propri archivi o trovate e manipolate come nella tradizione dei “found objects”, Falsaci costruisce immagini per un processo di sottrazione del superfluo imparentato con certe tecniche serigrafiche proprie delle icone di Andy Warhol. Ne risulta protagonista una distillazione di episodi, di momenti, di frammenti di vita vissuta, di paesaggi urbani e degli abitanti stessi. Anche la sequenza delle opere in esposizione crea un percorso nel quale possiamo immaginare l’artista come un osservatore, il quale volge il proprio sguardo verso le grandi aree metropolitane, inquadrando architettura, stazioni, ponti e scene urbane nelle quali la presenza umana è un elemento costante. Lo sguardo poi stringe progressivamente sui protagonisti della vita contemporanea: singoli individui, coppie, piccoli gruppi.
Come ultimo atto espositivo, l’artista, il nostro osservatore, ci mostra i volti di quelle persone, rendendoci partecipi delle loro vite e delle loro storie, mentre costruisce passaggi urbani dal collettivo al personale.

L'inaugurazione avverrà il 16 aprile 2022 con partenza a piedi da via Baiettini alle ore 16.00 e arrivo alla sede di Biganzolo alle ore 17.00 (la durata del percorso pedonale è di circa 40 minuti).
La mostra rimarrà visitabile dal venerdì alla domenica dalle 16.00 alle 18.30.

Si ricorda che, nel rispetto delle misure anti Covid-19 vigenti, è obbligatorio presentarsi con mascherina indossata, un Green Pass valido e di mantenere il distanziamento.



Nato a Cannobio (VB) nel 1974, Massimo Falsaci compie studi d'indirizzo umanistico. Il suo linguaggio artistico, iniziato alla fine degli anni '90, parte dall'espressività fumettistica ed editoriale affinata, nelle tecniche e nella soggettivistica, con l'illustratore Karel Thole. A partire dal 2000, quando frequenta la scuola milanese di pittura di Gianna Berrettini, Falsaci sperimenterà tutte le diverse tecniche pittoriche: olio, acrilico, acquerello, gessetti, sanguigna e carboncino, arrivando a prediligere il connubio immagine digitale-acrilico. Inizialmente legato al filone della Nuova Figurazione, i suoi lavori hanno sviluppato una rielaborazione asettica dell'immaginario contemporaneo, prelevato dal vivere metropolitano e dalle figure massmediatiche quotidiane.
Premio Gaber 2004, premio Diesel Wall 2007, Finalista del concorso Arte Mondadori 2009-2010. Diverse mostre collettive e personali in Italia ed all’estero.