Massimo Diosono – L’impermanenza nell’arte contemporanea

Urbino - 16/01/2012 : 16/01/2012

Massimo Diosono presenta in questa occasione spunti di riflessione su aspetti originali che legano forme di espressione visiva molto lontane tra loro e le diverse arti in combinazioni inusitate e sorprendenti.

Informazioni

Comunicato stampa

colloQUI
2
Massimo Diosono
L'impermanenza nell'arte contemporanea
Incontro con l’artista a cura di Gianluca Murasecchi
lunedì 16 gennaio 2012 alle ore 15.00
Accademia di Belle Arti di Urbino | Scuola di Grafica
Via dei Maceri, 2 | 61029 | URBINO (PU) | Tel. 0722-320.287/322.430

Massimo Diosono presenta in questa occasione spunti di riflessione su aspetti originali che legano forme di espressione visiva molto lontane tra loro e le diverse arti in combinazioni inusitate e sorprendenti



Per colui che vede, nulla resta, ultima sua personale allestita nel 2011 presso la Ex Chiesa di S.Maria della Misericordia a Perugia, è l’esito recente di una ricerca iniziata da oltre un decennio riguardante tematiche che legano temi sinergici tra le culture d’Oriente e dell’Occidente nondimeno attenta ai significati primi del lessico visivo e dei materiali da lui trasfigurati.

Nel corso del colloquio saranno trattati temi di ricerche trasversali, dalla religione alla musica, dall’arte contemporanea alla poesia, dall’architettura alla filosofia…e, non da ultimo, si discuterà delle originarie intenzioni di Diosono riguardo ai recenti cicli di sue opere.

Massimo Diosono
Nato a Perugia (PG) nel 1967, attualmente vive e lavora a Spello. Si diploma in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, sotto la guida di Nuvolo e Bruno Corà.
L’impermanenza, ed il confronto filosofico oriente-occidente, unito ad una rigorosa ricerca su linguaggio e materiali, tracciano le coordinate attuali del suo lavoro. Dalla fine degli anni novanta espone in numerose mostre collettive e personali sia in Italia che all’estero.



La Terra fa il suo giro...ed ogni cosa prima o poi ritorna
- part., legno, terra, libro e cenere, dimensioni variabili,
2009.



Come d'autunno sugli alberi le foglie, cenere e foglie
secche, dimensioni variabili, 2007



KKIENN, ovatta , 6 elementi, dimensioni variabili, 2009.



Accademia di Belle Arti di Urbino
SCUOLA DI GRAFICA
a cura di Gianluca Murasecchi

PRIVACY Questa comunicazione è di carattere culturale e non è da considerare spamming in quanto prevede la possibilità di rispondere e di essere cancellati. I suoi dati sono trattati secondo il D.Lgs. 196 del 30-6-2003 (legge sulla privacy). Tutti i destinatari ricevono i messaggi in copia nascosta. Il suo nominativo è presente nell'indirizzario di Massimo Diosono in quanto ha già avuto contatti con noi e/o ci hai autorizzati all'invio di informazioni, oppure abbiamo reperito il suo indirizzo sulla rete di internet o in liste pubbliche o ancora, ci è stato fornito da amici, collaboratori, enti pubblici o privati. Comunque sia, le nostre informative hanno carattere saltuario e riguardano esclusivamente ambiti o eventi culturali. Qualora non volesse più ricevere nostre comunicazioni può risponderci con un messaggio con in oggetto CANCELLAMI e nel corpo del messaggio l'indirizzo o gli indirizzi da cancellare. Se ha già fatto richiesta di rimozione dalla nostra lista e riceve ancora messaggi dai nostri recapiti, la preghiamo di scusarci.