Marta Ravasi / Nicola Tirabasso – Planet Caravan

Lugano - 05/03/2021 : 31/03/2021

Sonnenstube Off-space presenterà la bipersonale dal titolo Planet Caravan, che inaugurerà la programmazione 2021 intitolata 40’000 km/h : fuga dalla terra.

Informazioni

  • Luogo: AREA CAMPO TASSINO
  • Indirizzo: Via Tassino - Lugano
  • Quando: dal 05/03/2021 - al 31/03/2021
  • Vernissage: 05/03/2021 ore 16
  • Autori: Marta Ravasi, Nicola Tirabasso
  • Curatori: Gabriel Stöckli
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: Prima apertura al pubblico su appuntamento venerdì/Friday 05 marzo/March 2021 dalle ore/from 4 pm fino/to 8pm entrata libera / free entry Aperture /Openings hours mercoledì e sabato /Wednesday and Saturday 2 pm - 6 pm la mostra sarà visibile esclusivamente previo appuntamento /the exhibition can be visited only by appointment scrivendo o chiamando /writing or calling: [email protected] +41 78 765 98 98
  • Email: hello@diesonnenstube.ch

Comunicato stampa

Dal 05 marzo 2021 al 31 marzo 2021 Sonnenstube Off-space presenterà la bipersonale dal titolo Planet Caravan, che inaugurerà la programmazione 2021 intitolata 40’000 km/h : fuga dalla terra. Una serie di eventi dedicati all’arte contemporanea che si articoleranno nella città di Lugano le che vedranno come primo episodio l’esposizione delle opere di Marta Ravasi e Nicola Tirabasso. Dopo il en tour avec Nada del 2020 Sonnenstube con Planet Caravan, a cura di Gabriel Stöckli, avrà l’occasione di presentare a Lugano il suo spazio itinerante NADA

Una roulotte che sarà parcheggiata durante il mese di marzo presso l’area camper di Lugano in via Tassino. Con Planet Caravan agli artisti Marta Ravasi e Nicola Tirabasso è stato rivolto l’invito a produrre delle opere che potessero essere inserite nella dimensione espositiva di Nada, una roulotte Tabbert Silver Edition del 1972. Marta Ravasi presenterà per l’occasione parte della sua ricerca pittorica più recente, mentre Nicola Tirabasso interverrà con un’opera sonora. L’intento è quello di ricreare con questa mostra un ambiente corredato da stimoli visivi e sonori che si supportino a vicenda, accompagnando così lo spettatore verso un viaggio intimo all’interno dello spazio ridotto di una roulotte. Un’immersione, attraverso la ricerca pittorica e musicale dei due artisti, nel quale possono scaturire un infinita serie di suggestioni personali.



/From March 05, 2021, to March 31, 2021, Sonnenstube Off-space will present the bi-personal exhibition titled Planet Caravan, which will inaugurate the 2021 program entitled 40'000 km/h: escape from the earth. A series of events dedicated to contemporary art will take place in the city of Lugano and that will see as the first episode of the exhibition of works by Marta Ravasi and Nicola Tirabasso. After the en tour avec Nada of 2020 Sonnenstube with Planet Caravan, curated by Gabriel Stöckli, will have the opportunity to present in Lugano its itinerant space NADA. The caravan will be parked during the month of March at the camper area of Lugano, via Tassino. With Planet Caravan the artists Marta Ravasi and Nicola Tirabasso have been invited to produce works that could be displayed in the exhibition space of Nada, a Tabbert Silver Edition caravan of 1972. Marta Ravasi will present for the occasion part of her most recent painting research, while Nicola Tirabasso will contribute with a sound piece. The aim is to recreate with this exhibition an environment accompanied by visual and sound suggestions that complement each other, accompanying the viewer towards an intimate journey within the reduced space of a caravan. An immersion, through the pictorial and musical research of the two artists, in which an infinite series of personal suggestions can arise.







Marta Ravasi
(1987) vive e lavora a Locarno. Ha studiato pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano e ha conseguito un MA al Wimbledon College of Arts di Londra (2012). La pratica artistica di Marta Ravasi si concentra principalmente attorno a una ricerca costante sulla pittura ad olio su tela. Il suo lavoro è stato presentato in diverse occasioni fra le quali: “Violette di Marte” Fanta Spazio, Milano (2017); e la mostra collettiva “The Kids area’t alright” la rada, Locarno (2020). Nell’estate 2019 ha preso parte a “Q-rated Nuoro” organizzato dalla Quadriennale di Roma.

/(1987) lives and works in Locarno. She studied painting at the Accademia di Belle Arti di Brera in Milan and holds an MA from Wimbledon College of Arts in London (2012). Marta Ravasi's artistic practice is mainly focused on constant research on oil painting on canvas. Her work has been presented on several occasions including: "Violets of Mars" Fanta Spazio, Milan (2017); and the group exhibition "The Kids aren't alright" la rada, Locarno (2020). In summer 2019 he took part in "Q-rated Nuoro" organized by the Quadriennale di Roma.







Nicola Tirabasso
(1993) vive e lavora tra l’Italia e il Portogallo. Si è formato come graphic designer alla Naba di Milano e succesivamente con un MA alla Goldsmith di Londra. È un’artista multidisciplinare, la cui pratica spazia da progetti sonori, video, installazioni e grafica. Il suo lavoro è stato presentato in diverse occasioni e molteplici contesti, fra cui : Visio & Cbweavoer in ‘DELUSION, DISTORTION, DECEPTION’, Seager Gallery, Londra (2019); ‘NOMO’, Laurie Grove, Goldsmi- ths Artist Film & Moving Image, Londra (2019).

/Nicola Tirabasso (1993) lives and works between Italy and Portugal. He trained as a graphic designer at Naba in Milan and later with an MA at Goldsmith in London. He is a multidisciplinary artist, whose practice includes sound, video, installation, and graphic projects. Her work has been presented on several occasions and in multiple contexts, including Visio & Cbweavoer in 'DELUSION, DISTORTION, DECEPTION', Seager Gallery, London (2019); 'NOMO', Laurie Grove, Goldsmiths Artist Film & Moving Image, London (2019).







Questa esposizione è parte della programmazione 2021intitolata 40’000 km/h : fuga dalla terra sostenuta da / This exhibition is part of the 2021 program entitled 40'000 km/h : escape from the earth supported by Pro Helvetia, Città di Lugano, Repubblica e Cantone Ticino - DECS Fondo Swisslos e/and AIL.





Silver starlight breaks down the night
And so we pass on by the crimson eye
Of great god Mars
As we travel through the universe

B.S 1970