Mario Colonna – Flores

Terlizzi - 13/04/2013 : 27/04/2013

Una mostra dedicata al tema dei fiori e del risveglio della natura attraverso le poetiche opere del noto artista barese Mario Colonna.

Informazioni

  • Luogo: ADSUM - ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Guglielmo Marconi 5 - Terlizzi - Puglia
  • Quando: dal 13/04/2013 - al 27/04/2013
  • Vernissage: 13/04/2013 ore 19
  • Autori: Mario Colonna
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal lunedì al sabato dalle ore 10.00-12.30 18.30- 20.30 chiusura giovedì pomeriggio e festivi

Comunicato stampa

Sabato 13 aprile a pochi giorni dall’equinozio di primavera, ADSUM ospita una mostra dedicata al tema dei fiori e del risveglio della natura attraverso le poetiche opere del noto artista barese Mario Colonna. Cosi le descrive l’artista:
”Accostarsi alla natura, al reale, alle sue manifestazioni anche minime: i semi, le foglie, i rami, i germogli, i fiori. Indagare per conoscere, approfondire e stupirsi.
Colori, intrecci, luci, tensioni, sviluppi. La vita che sboccia, trionfa, si trasforma.
“Mysterium naturae” ma anche “Natura mysterii”


Un percorso che tenta umilmente di individuare i segni di un passaggio, le tracce di un disegno, di una volontà, di un progetto”.

Mario Colonna nasce a Bari nel 1946, figlio e nipote dei pittori Umberto e Nicola, ha conseguito il diploma di Accademia di belle Arti ed è stato ordinario di Tecniche dell’Incisione presso l’Accademia di Belle Arti di Bari che ha anche diretto dal 1981 al 2005. Numerose le partecipazioni a rassegne collettive sin dal 1961, sia a carattere nazionale che internazionale, di pittura, scultura e grafica.
Vasta la produzione di opere monumentali ( affreschi, sculture, mosaici, vetrate) per enti, istituzioni, chiese, e privati. Ampia la ritrattistica sia in pittura che in scultura, fra cui si annovera il busto bronzeo dell’ onorevole Moro per la Camera dei Deputati ed il Senato. Tra le realizzazioni da menzionare, il ciclo di grandi vetrate istoriate per il Santuario di San Gaetano in Milano e del Santuario di Jaddico - Brindisi, l’abside in affresco della parrocchiale di San Michele in Palese- Bari, gli affreschi nella Chiesa di S. Maria delle Grazie in Cassano Murge e di S. Francesco in Ostuni, i mosaici, le vetrate, i bronzi, i dipinti murali per la S.S. Trinità in Bari, il grande monumento ai Caduti con sculture in bronzo e pietra in Ariano Irpino, la stele musiva presso la Scuola Allievi della Guardia di Finanza in Bari, il Monumento presso il Commisariato di Marina di Taranto e dei Carabinieri in Minervino di Lecce, gli altari bronzei del Santuario di S. Fara e di S. Anna in Bari, del Santuario dell’Annunciazione in Maddaloni – Caserta, il gruppo marmoreo del Beato Nunzio al Santuario dei S.S. Medici in Bitonto; i busti bronzei dell’Onorevole Dell’Andro presso la Corte Costituzionale, dell’Onorevole De Gennaro, del Cardinale Ballestrero, dei Vescovi Nicodemo, Marena, Semeraro, Magrassi. Ha esposto in numerose personali in Italia e all’estero. Vive ed opera a Bari.