Marica Michieli – Ceci n’est pas une bibliothèque

Venezia - 03/09/2021 : 24/09/2021

Un racconto fotografico del restauro conservativo della Biblioteca Nazionale Marciana del 2006.

Informazioni

  • Luogo: MULTIMEDIA LABORATORY ART CONSERVATION
  • Indirizzo: Fondamenta della Misericordia, Cannaregio 2588 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 03/09/2021 - al 24/09/2021
  • Vernissage: 03/09/2021 ore 18
  • Autori: Marica Michieli
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: Mar → Dom: 16.00 - 20.00

Comunicato stampa

Venerdì 3 settembre dalle 18.00, alla presenza dell’artista, si inaugura a Venezia presso il Multimedial Laboratory Art Conservation di Adriano Cincotto in Fondamenta della Misericordia, la mostra fotografica “Ceci n’est pas une bibliothèque” di Marica Michieli.

Marica Michieli, fotografa per passione alla sua prima esperienza espositiva, con naturalezza e un pizzico di ironia ci accompagna in un inedito viaggio in uno dei luoghi più affascinanti di Venezia: la Biblioteca Marciana.
I 32 scatti che compongono la mostra illustrano i restauri che interessarono nel 2006 gli ambienti della biblioteca, dal pavimento ligneo al lucernario del soffitto


Alla documentazione fotografica dei lavori, l’artista aggiunge lo sguardo intimo e confidenziale di chi tra quelle mura ci ha lavorato per molti anni, suscitando nello spettatore una sensazione di accoglienza ed empatica vicinanza.

La mostra è stata realizzata: con il Patrocino della Biblioteca Nazionale Marciana, il sostegno della Ditta Alfier s.r.l. che ha eseguito l’opera di restauro, la collaborazione dello Studio Antonio Dal Ponte e del Multimedial Laboratory Art Conservation e la partecipazione dell’Associazione Laguna nel Bicchiere.
________________________________________________________________________________
Marica Michieli, nasce a Venezia e ricopre mansioni importanti negli ambienti culturali della città, quali la catalogazione del Fondo Camerino dell’Università Ca’ Foscari e l’organizzazione della biblioteca “Renato Maestro” della Comunità Ebraica, dove lavora dal 1980 al 1990. E’ quindi responsabile del settore periodici della Biblioteca Nazionale Marciana.