Maria Chiara Baccanelli – Hibridaciones

Cagliari - 16/11/2018 : 30/11/2018

La mostra dei lavori pittorici e fotografici di Maria Chiara Baccanelli (eccezionalmente ospitata alla Galleria MACCA di Cagliari che ringraziamo) suggella il termine di una sua lunga residenza di circa due mesi dell'artista a Calasetta.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA MACCA
  • Indirizzo: Via Lamarmora 136 - Cagliari - Sardegna
  • Quando: dal 16/11/2018 - al 30/11/2018
  • Vernissage: 16/11/2018 ore 19
  • Autori: Maria Chiara Baccanelli
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: martedì – sabato ore 16.30 – 19-30 domenica (10- 13)

Comunicato stampa

La mostra dei lavori pittorici e fotografici di Maria Chiara Baccanelli (eccezionalmente ospitata alla Galleria MACCA di Cagliari che ringraziamo) suggella il termine di una sua lunga residenza di circa due mesi dell'artista a Calasetta. Dopo l'esperienza di Pauilina Herrera Letelier e Francesca Romana Motzo che sul filo della sinestesia hanno raccontato la pietra protagonista dell'isola di Sant'Antioco, dopo la residenza di Marlon di Azambuja e Juliana Martinez impegnati a ricercare sorprendenti contatti tra territori lontanissimi, Maria Chiara Baccanelli, pittrice, usa il colore e la poetica dell'immaginazione

Nell'incanto di una pittura fiabesca quasi da Der Blaue Reiter il suo sguardo si posa al confine tra il naturale e l'artificiale alla ricerca delle forme primarie cezanniane che fondano nelle geometrie dei solidi un linguaggio universale coloratissimo che tutto lega e rende indistinguibile. Questo suo universo Maria Chiara Baccanelli lo lascia fecondare da un territorio ricchissimo di ibridazioni dovute alla storia, alla posizione geografica, alla popolazione di quest'isola nell'isola crocevia del mediterraneo.
L'articolato programma di azioni sul territorio della Fondazione MACC ha previsto la progettazione di un calendario di residenze internazionali a cura di Claude Corongiu. Gli artisti, quasi tutti giovani ma dal curriculum già notevolmente delineato, soggiornano a Calasetta soprattutto nei mesi invernali, attivando collaborazioni e reti di conoscenze con la comunità. Il tema delle residenze è di grande attualità, la comunità calasettana ha già avuto esperienze brillanti attivate dal museo negli anni passati. Gli artisti vivono la loro esperienza per un periodo che va dalle due settimane ai due mesi, al termine del quale possono, ma senza obbligo, presentare una mostra finale dei lavori creati durante le residenze, oppure raccontare in un incontro pubblico la loro esperienza di residenza.

Efisio Carbone, direttore Museo MACC