Margarida Mendes – The Barber Shop

Milano - 16/05/2014 : 16/05/2014

Nella sua presentazione, Margarida introdurrà i concetti che stanno alla base di The Barber Shop come project space, discutendo alcune tra le sue ricerche chiave e le strategie d’azione, presentando allo stesso tempo l’istituzione come un organismo in continua evoluzione.

Informazioni

  • Luogo: FABBRICA DEL VAPORE
  • Indirizzo: Via Giulio Cesare Procaccini 4 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 16/05/2014 - al 16/05/2014
  • Vernissage: 16/05/2014 ore 18,30
  • Autori: Margarida Mendes
  • Generi: incontro – conferenza, serata – evento

Comunicato stampa

May Invitational
a cura di Martina Angelotti e Simone Frangi
29 aprile - 5 giugno 2014

venerdì 16 maggio 2014
Let's hang!..
Margarida Mendes - The Barber Shop (talk and visual restitution) h. 18.30

Careof DOCVA e Viafarini DOCVA
Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4, Milano

Il programma The Barber Shop concentra la sua attenzione sulla ricerca artistica e filosofica dal 2009 utilizzando l'oralità e l'incontro come catalizzatori strategici per la produzione di sapere

Lo spazio ospita seminari e presentazioni che includono svariati temi, tra cui la geofilosofia e il post-umano; forme di organizzazione autonoma, entropia sociale e diritti degli artisti; la psichedelia ed escapismo; e nuove forme di curatela collaborativa.

Nella sua presentazione, Margarida introdurrà i concetti che stanno alla base di The Barber Shop come project space, discutendo alcune tra le sue ricerche chiave e le strategie d’azione, presentando allo stesso tempo l’istituzione come un organismo in continua evoluzione. Si discuterà di metodologie sperimentali per la produzione del sapere, si indagherà sulla rilevanza delle pratiche di ricerca artistica come strumenti per la trasformazione sociale.

Per May Invitational, Margarida ha sviluppato la prima di una serie di installazioni basate sulle strutture vernacolari che possono produrre ombra e riparo, proponendo uno spazio dedicato alle relazioni e agli incontri effimeri. In questo spazio si potrà ascoltare “The Dreams” un collage audio di Delia Derbyshire del 1964, già precedentemente incluso nel ciclo di The Barber Shop “A quest for flight, or the aurora of psychedelia”, un Beach Bar Reading Club che si è svolto nel 2013.

---
Margarida Mendes è la direttrice e la fondatrice del The Barber Shop di Lisbona. I suoi interessi attraversano i campi del post-umano, material studies, l’astronomia e il suono. I suoi recenti progetti curatoriali includono “Resonant Chamber”, un ciclo di performance sulla spettralità dell’aura presso il KIM? Contemporary art Center, a Riga; “From Radiance e Dissolution”, un’esposizione sulle tecnologie dell’astrazione presso la Kraupa-Tuskany Zeidler Gallery di Berlino. Margarida ha conseguito un Master in Aural and Visual Cultures presso il Goldsmiths College a Londra e nel 2013 ha preso parte a Synapse Curatorial Research Group, parte dell’Anthropocene Project presso l’Haus der Kulturen der Welt a Berlino.
thisisthebarbershop.blogspot.com

Margarida Mendes è attualmente parte del Progetto Residenze Fondazione Pini, organizzato da Fondazione Pini con il coordinamento di Peep Hole, e ospitato presso FDV Residency a cura di Careof DOCVA.

---
Lanciato nel maggio 2013, May Invitational è un programma d’inviti dedicato all’esplorazione di art initiatives italiane e internazionali che articolano in modo complementare strategie indipendenti e non-profit di produzione culturale e di ricerca nell’ambito della cultura visiva contemporanea. L’edizione 2014 di May Invitational vede la collaborazione di Viafarini DOCVA e Careof DOCVA in un programma coeso curato da Martina Angelotti e Simone Frangi, progettato con l’ambizione di instaurare negli spazi condivisi dalle due associazioni in Fabbrica del Vapore, una piattaforma, un forum fisico e virtuale per indagare – tramite quattro solo presentation – i meccanismi complessi di ricerca e di sostenibilità di esperienze progettuali diverse, per natura e conformazione.

Ogni settimana a partire dal 9 maggio, in un set concepito da Canedicoda, saranno invitati progetti e spazi diversi, a presentare la propria pratica e a lasciare una traccia visiva che rafforzi e tematizzi il discorso collettivo; una sovrapposizione di esperienze per generare il confronto e misurare le proprie pratiche, nel tentativo di restituire anche a livello visivo una costellazione eterogenea di processi e ricerche.

Anticipato da una round table informale con i tre curatori stranieri attualmente in residenza presso Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e chiuso dal live di Wolf Eyes organizzato in collaborazione con Piattaforma Fantastica, May Invitational associa alla programmazione espositiva, momenti di approfondimento condiviso trasformando i quattro incontri in zone di dialogo per operatori milanesi e stranieri oltre che snodo informativo di conoscenza e di ritrovo conviviale per il pubblico. Il set allestito sarà visitabile fino al 13 giugno.

UPCOMING

VENERDì 23 MAGGIO 2014 h. 18.30
BAR Project (Barcellona) - Juan Canela, Andrea Rodriguez Novoa, Veronica Valentini (talk)
Tobias Kaspar, Priscila Fernandes, Pauline Bastard, Ivan Argote, Marlie Mul, Cleo Fariselli, Ozlem Sulak e Nicoline van Harskampf (screening program)

MARTEDì 27 MAGGIO 2014 h 18.30
Lungomare (Bolzano) - Angelika Burtscher, Daniele Lupo, Roberto Gigliotti, Lisa Mazza (talk e visual restituition)

Closing Event - May Invitational
GIOVEDì 5 GIUGNO h. 21.00 - Piattaforma Fantastica (Milano)
Wolf Eyes (live concert)