Marco Pace – Studio Visit

Firenze - 07/05/2022 : 07/05/2022

Un’analisi inconscia dello spazio.

Informazioni

Comunicato stampa

"Un’analisi inconscia dello spazio. Sistemarsi nel contesto, leggere l’ambiente, metabolizzare la realtà. Risolvere questioni vitali in pittura. L’uomo al centro di uno studio ancestrale dell’ambiente, mentre la natura guarda con indifferenza e distacco. Il reale reale, uno sguardo romantico. Cicli di dipinti si susseguono cambiando soggetti e ambientazioni, tutto è rivolto all’interno, tutto è marginale. Ogni cosa cerca il suo habitat, si autocostruisce un universo non curandosi della quotidianità, il cosmo ci avvolge e ci rende statue

Attori con le spalle agli spettatori mentre l’Io guarda impotente."
Marco Pace (Lanciano, 1977) è stato in residenza a Studio tra febbraio e maggio 2022.