Marco Meneguzzo – The Great Game

Verona - 20/06/2015 : 20/06/2015

Il curatore racconterà la sua esperienza come co-curatore della mostra The Great Game organizzata per il Padiglione Iraniano in occasione della 56. Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia sviluppando ulteriormente il filone tematico iniziato lo scorso anno con la presentazione del libro Breve storia della globalizzazione in arte (e delle sue conseguenze).

Informazioni

Comunicato stampa

L'associazione ASLC progetti per l’arte - nell'ambito del ciclo di appuntamenti dedicati all'arte contemporanea - è lieta di invitarvi alla conversazione con Marco Meneguzzo che si terrà sabato 20 giugno alle ore 11:30 presso gli spazi di Studio la Città.
Il curatore racconterà la sua esperienza come co-curatore della mostra The Great Game organizzata per il Padiglione Iraniano in occasione della 56. Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia sviluppando ulteriormente il filone tematico iniziato lo scorso anno con la presentazione del libro Breve storia della globalizzazione in arte (e delle sue conseguenze)



Ecco come il curatore descrive il titolo della mostra in una sua recente intervista pubblicata da Artribune: «The Great Game fa riferimento all’espressione utilizzata per indicare la rivalità strategica e il conflitto tra l’Impero britannico e l’Impero russo per la supremazia sull’Asia Centrale. Il periodo classico del Great Game è generalmente compreso fra il trattato russo-persiano del 1813 e la convenzione anglo-russa del 1907. Alla fine del periodo post-coloniale successivo alla Seconda guerra mondiale, il termine ha continuato a essere in uso per descrivere le macchinazioni geopolitiche delle grandi potenze a delle potenze regionali che si trovarono in competizione per l’influenza sull’area. L’espressione Great Game viene solitamente attribuita ad Arthur Conolly, un ufficiale dell’intelligence britannica, ma è stato introdotto nella nostra memoria collettiva da Rudyard Kipling in uno dei suoi più famosi romanzi, Kim (1901).»
Ingresso: 3 euro
Cogliamo, inoltre, l'occasione per comunicare a tutti coloro che devono ancora rinnovare la tessera o a chi desidera associarsi quest'anno, che sarà possibile farlo presso la nostra sede, prima dell'inizio della conferenza.
La quota annuale di 30 € vi darà l'opportunità di rimanere sempre aggiornati sui nostri incontri e di godere di particolari benefits legati alla nostra attività culturale!