Marco Mazzi – Universo Sonoro

Firenze - 11/11/2021 : 30/12/2021

La Galleria Cartavetra inaugura Universo Sonoro, una personale dedicata al lavoro di Marco Mazzi, la cui ricerca più recente è costellata da opere che ritraggono la relazione tra suono e visione.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA CARTAVETRA
  • Indirizzo: Via Maggio 64/R - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 11/11/2021 - al 30/12/2021
  • Vernissage: 11/11/2021 ore 17
  • Autori: Marco Mazzi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal Mercoledì al Sabato / 15;30 - 19;00

Comunicato stampa

Giovedì 11 Novembre alle ore 17:00, La Galleria Cartavetra inaugura Universo Sonoro, una personale dedicata al lavoro di Marco Mazzi, la cui ricerca più recente è costellata da opere che ritraggono la relazione tra suono e visione, riuscendo a ricostruire sulla superficie pittorica dei veri e propri scenari sensoriali.
Attraverso la combinazione di elementi oggettuali e astratti l’artista si sofferma sulla connessione tra l’ambiente e l’essere che lo vive, prospettandoci una dimensione piacevole o sgradevole, ma comunque inevitabile: il suono


Il percorso espositivo diviene un insieme paragonabile a una raccolta fotografica, un album che racconta i ritmi, le pause e le accelerazioni della nostra quotidianità. Catturando il chiasso e i silenzi, Mazzi traccia una vibrazione visiva tra fenomeni, linguaggi e situazioni che si codificano all’interno dei toni di grigio.
La serie Soundscapes esposta da Cartavetra, rende omaggio al paesaggio sonoro/visivo di Pietro Grossi, pioniere della musica elettronica, e al filosofo e artista sonoro Pietro Riparbelli che effettua un’indagine sulla fenomenologia della percezione nella sfera artistica, a cui Marco Mazzi ha dedicato uno dei lavori in mostra.
Uno dei tratti distintivi di Universo Sonoro e del punto di vista di Mazzi è la soggettività del sentire, che si traduce in uno spazio libero, che muta attraverso i sensi del fruitore, mettendo in evidenza le alterazioni e le metamorfosi che caratterizzano l’epoca contemporanea.
La mostra è visitabile dall’11 novembre al 30 dicembre, nei giorni di apertura della galleria: dal mercoledì al sabato, dalle 15:30 alle 19:00, in Via Maggio 64/R.
Il catalogo a tiratura limitata con testo critico Erica Romano è disponibile in galleria.

Marco Mazzi (Firenze, 1980) è laureato in Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea. Ha esposto in musei e gallerie private, fra cui: il Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci (Prato), il Watari Museum (Tokyo), il 798 Art District (Beijing), il Museo laboratorio di arte contemporanea (Roma), la Galleria Frittelli (Firenze). Fra le residenze d'artista, ricordiamo il DebatikCenter di Tirana (2019) e il Viafarini di Milano (2020). Sono usciti articoli sul suo lavoro su Flash Art, Gendaishi-Techo, Smerilliana, Nazione Indiana, Art Studies. Vive e lavora fra Firenze e Milano.