Marco Klee Fallani – Tra le cose

Firenze - 20/02/2020 : 28/03/2020

CARTAVETRA presenta TRA LE COSE, mostra personale di Marco Klee Fallani. In mostra circa venti dei lavori più recenti dell’artista.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA CARTAVETRA
  • Indirizzo: Via Maggio 64/R - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 20/02/2020 - al 28/03/2020
  • Vernissage: 20/02/2020 ore 18,30
  • Autori: Marco Fallani Klee
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal martedì al sabato 15:30 / 19:30

Comunicato stampa

CARTAVETRA presenta TRA LE COSE, mostra personale di Marco Klee Fallani. In mostra circa venti dei lavori più recenti dell’artista. Una raccolta di pitture e sculture che ci introducono in un mondo dalle atmosfere ospitali, un accumularsi di oggetti di uso quotidiano portatori di un dialogo intimo. Guardando il lavoro di Marco Klee Fallani, l'occhio viene stimolato dalla forza dei colori, creando un ambiente dove sentirsi al sicuro. Una poltrona si fa colpire dalla luce mentre le pareti proteggono gli oggetti dalla solitudine delle cose creando un impatto cromatico e visivo coraggioso


Cataloghi a tiratura limitata, testi a cura di Andrea del Guercio e Ilaria Andreini, stampati su carta Fedrigoni, rilegati a mano.
Marco klee Fallani è nato a New York City il 14 aprile 1965. Ha frequentato l’Istituto d’Arte di Porta Romana e l’Accademia di Belle Arti di Firenze. Nel 1990 ha vinto una borsa di studio del California College of Arts, dove nel 1993 ha conseguito il Master of Fine Arts. In seguito ha partecipato a varie mostre sia di pittura che di scultura, vincendo anche il “Premio di pittura” della cità di Lucca. I suoi dipinti e le sue sculture sono stati esposti in Italia, Europa e America in diverse gallerie tra cui Marco Rossi a Pietrasanta, The Obsession of art in Olanda, Patricia Mendoza in Messico, Botticelli antichità a Firenze. Ha lavorato come scenografo per “Lo Specchio” di Luca Ronconi e ha collaborato alla realizzazione del monumento a Joe Louis a Detroit. In seguito ha realizzato le forme e i calchi per il museo dell’Opera del Duomo di Pisa. Tra le molte opere commissionategli da privati si ricordano il ritratto in bronzo per uno scienziato del governo tedesco e, tra i dipinti, la serie di opere volute da Ron Dennis, ma anche il grande dipinto “Citazione della Monna Lisa” voluto dalla ditta Gherardini. Nel 2005 la Syracuse University gli ha demandato la realizzazione di una scultura di grandi dimensioni, eseguita in terracotta, per il parco.Ha disegnato le scenografie per la produzione dell’opera musicale “Where the Wild Things Are” per il Teatro Del Maggio Musicale Fiorentino del 2006.Dal 1993 tiene corsi di disegno e scultura per Syracuse University in Florence, mentre dal 1996 al 2006 ne è stato anche il coordinatore del dipartimento di Belle Arti.