Marcin Gierat – Man in the glass

Venezia - 05/09/2020 : 10/10/2020

In occasione di The Venice Glass Week 2020 le opere di Marcin Gierat saranno presentate da Zuecca Projects nella mostra Man in the Glass nello Squero Castello, a cura di Marica Denora e Alessandro Possati.

Informazioni

Comunicato stampa

Una serie di ritratti fotografici impressi su vetro, unici ed irriproducibili. Il fotografo polacco Marcin Gierat celebra così la grande tradizione del vetro di Murano, immortalando i volti dei maestri vetrai e stampandoli poi su lastre di vetro realizzate dai Maestri stessi. Gierat lavora con una macchina del XIX secolo, utilizzando una tecnica fotografica di metà ottocento, la fotografia al Collodio Umido





In occasione di The Venice Glass Week 2020 le opere di Marcin Gierat saranno presentate dal 5 settembre al 10 ottobre da Zuecca Projects nella mostra Man in the Glass nello Squero Castello (Salizada Streta 369), a cura di Marica Denora e Alessandro Possati.



Ogni vetreria coinvolta nel progetto - NasonMoretti, Schiavon Art Team, Barovier & Toso - ha creato la propria personale serie di lastre, utilizzando i colori iconici e le tecniche di realizzazione caratteristiche della propria produzione. In questo modo non è solo l'immagine rappresentata che dà identità all'uomo ritratto, ma sono anche le peculiarità del vetro da lui prodotto, specifiche per ogni artigiano, a definirne i connotati.



L'opera diviene esaltazione dell'atto creativo artigianale e della sua unicità: rende omaggio ad alcuni dei migliori artigiani del vetro di Murano, e allo stesso tempo nasce da una tecnica fotografica che è essa stessa pratica artigianale. Protagonisti del progetto sono gli Uomini, custodi di un sapere che permette alla pratica artigianale di continuare a sopravvivere, e un ritrovato rapporto con il Tempo.



In mostra, accanto ai ritratti, l’opera video realizzata da Illumina Film e diretta da Alessandro Possati e Marcin Gierat, che trasporta lo spettatore nella quotidianità e allo stesso tempo nell’unicità della vita dei maestri Muranesi, in un racconto corale tra le fornaci e le calli di Murano.



In un'epoca caratterizzata dalla sovrabbondanza di immagini, dall'immaterialità del digitale e dalla velocità con cui facciamo esperienza del mondo, le opere fotografiche di Gierat aprono uno spiraglio di contemplazione in cui è possibile e necessario soffermarsi per osservare a lungo il ritratto creato, la superficie su cui è impresso e il modo in cui la materia che lo supporta (il vetro) interagisce con l'immagine rappresentata: una riconquista del tempo necessario - per la fabbricazione a mano del vetro, per i minuti di posa dello scatto, per le tempistiche necessarie al processo chimico di realizzazione della foto - e di quell'"aura" tanto cara alle opere d'arte.



MAN IN THE GLASS by Marcin Gierat

5 settembre - 10 ottobre 2020

Opening: 5 settembre, ore 17.30

Squero Castello - Salizada Streta 369, Castello 30122, Venezia

10.00 - 13.00 / 14.00 -18.00 - Dal mercoledì alla domenica - Free entry

Poiché l’entrata è contingentata, si consiglia di prenotare la propria visita.



Info: www.zueccaprojects.org | [email protected]





La mostra è parte del programma ufficiale di The Venice Glass Week 2020.

Si ringraziano per la preziosa collaborazione: Francesca Bortolotto Possati, NasonMoretti, Schiavon Art Team, Barovier & Toso.





MARCIN GIERAT

Nato a Cracovia nel 1978, Marcin Gierat ha studiato all’Università Jagellonica di Cracovia. Nel 2005 si è trasferito a Firenze, dove ha studiato fotografia di moda all’Accademia Italiana (diploma nel 2006, presso lo studio di Roberto Quagli). Nello stesso anno ha cominciato a lavorare presso lo Studio Quagli, con cui collabora tutt’oggi. Nel 2011 è tornato a Cracovia dove ha aperto lo studio GSQUARE in collaborazione con la sede di Firenze. Gierat si occupa di fotografia artistica e fotografia di moda. Lavora in Polonia e in Italia, collaborando con lo Studio Quagli. Gierat fa parte della associazione artistica LEA44.



In occasione di Pitti Uomo 2018, Gierat ha realizzato la serie di ritratti al Collodio Umido “WorkWhere”, con protagonisti gli artigiani fiorentini dell’Oltrarno. La serie, con il patrocinio del Comune di Firenze, è stata presentata anche a Milano e Parigi, e a breve sarà protagonisti di una mostra presso il Museum of Icons and Contemporary Painting di Poznan, Polonia. Con la serie “Man in the Glass”, Gierat prosegue il suo lavoro dedicato alla preservazione ed esaltazione dell’artigianalità italiana.