Marcello Schiavo – Racconti di Natura

Gallarate - 09/11/2013 : 24/11/2013

Marcello Schiavo presenta una selezione degli ultimi lavori con i soggetti a lui più cari dedicati alla natura, al paesaggio, agli alberi, agli orizzonti realizzati con la tecnica pittorica dell'acquerello, che come spiega Francesca Marianna Consonni quello di «paesaggio, se si sbagliano i piani prospettici, se si sbaglia l'ordine delle masse o l'andamento dei segni, l'errore è pressoché irrimediabile; una goccia di colore liquido troppo intensa può rompere il gioco dei piani e rovinare l'incanto».

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO ZERO
  • Indirizzo: Via Scipione Ronchetti 6 - Gallarate - Lombardia
  • Quando: dal 09/11/2013 - al 24/11/2013
  • Vernissage: 09/11/2013 ore 17
  • Autori: Marcello Schiavo
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da mercoledì a venerdì 16.00-18.00 domenica 10.00-12.30/15.00-19.00 lunedì e martedì chiuso
  • Uffici stampa: METAMUSA

Comunicato stampa

L'eleganza degli acquerelli di Marcello Schiavo giunge allo Spazio Zero di Gallarate con la mostra personale racconti di natura organizzata da METAMUSA Arte ed Eventi.
«Questa è una tecnica spericolata e leggiadra – scrive Francesca Marianna Consonni nella introduzione al catalogo – L'acqua ha i suoi andamenti, ha una sua piccola graziosa autonomia a contatto con la carta, i suoi colori non sempre si sommano, le pennellate non permettono eccessivi nascondimenti e ogni segno, seppur tenue, ha la prepotenza di una forma»


Marcello Schiavo presenta una selezione degli ultimi lavori con i soggetti a lui più cari dedicati alla natura, al paesaggio, agli alberi, agli orizzonti realizzati con la tecnica pittorica dell'acquerello, che come spiega Francesca Marianna Consonni quello di «paesaggio, se si sbagliano i piani prospettici, se si sbaglia l'ordine delle masse o l'andamento dei segni, l'errore è pressoché irrimediabile; una goccia di colore liquido troppo intensa può rompere il gioco dei piani e rovinare l'incanto».
I suoi acquerelli appaiono correre paralleli alla sua visione del mondo. «Gli alberi e le acque, gli orizzonti, le vallate, le nevi sono il suo linguaggio, l'acquerello il suo discorso le sue opere non sono solo l'effetto di bravura e volontà ma sono anch'esse piene di entusiasmo, di piacevolezza estrema, trovata nel condurre il colore e nello scorrere nella mente i suoi paesaggi».
Marcello Schiavo è nato a Milano nel 1928. Dal 1972 partecipa attivamente alle più importanti manifestazioni artistiche, con numerose mostre personali, collettive e concorsi, ricevendo ambiti riconoscimenti e premi. Fa parte dell’Associazione Artistica 3/A e dell’Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese. Accademico Associato dell’Accademia Tiberina di Roma. Socio promotore del Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate. Sue opere figurano in collezioni pubbliche e private.
Sue principali mostre personali: 2007, Castello di Monteruzzo, Castiglione Olona; 2008, Villa Oliva, Cassano Magnago: 2009, Art Hotel, Varese; 2009, Amati percorsi, Associazione culturale d’entro l’arte, Novara; 2010, De rerum natura, Monastero di San Michele, Lonate Pozzolo; Opere recenti, Villa Ricci al Montevecchio, Samarate; Luoghi della memoria, Monastero di San Michele, Lonate Pozzolo. Numerosa la partecipazione a mostre collettive. Sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private.