manUfatto in sitU 6

Foligno - 28/07/2012 : 29/07/2012

Presentazione pubblica del lavoro svolto nel laboratorio residenza.

Informazioni

  • Luogo: VIAINDUSTRIAE
  • Indirizzo: Via Industrie 9 - Foligno - Umbria
  • Quando: dal 28/07/2012 - al 29/07/2012
  • Vernissage: 28/07/2012 ore 18
  • Generi: presentazione, incontro – conferenza
  • Orari: inaugurazione e presentazione finale dei lavori degli artisti partecipanti domenica 29 luglio 2012 ore 18.00 Locanda dei due Apostoli, Cancelli di Foligno (PG)

Comunicato stampa

Domenica 29 luglio 2012 si conclude la sesta edizione del workshop MANUFATTO in SITU con la presentazione pubblica del lavoro svolto nel laboratorio residenza



appuntamenti pubblici
- laboratorio aperto, incontro con esperti e RAQS MEDIA COLLECTIVE sabato 28 luglio 2012 ore 18.00 spazio VIAINDUSTRIAE, via delle Industrie 9 Foligno (PG)
- inaugurazione e presentazione finale dei lavori degli artisti partecipanti domenica 29 luglio 2012 ore 18.00 Locanda dei due Apostoli, Cancelli di Foligno (PG)

A seguire cena conviviale con gli artisti alla Locanda

Il progetto, ideato e coordinato dall’associazione VIAINDUSTRIAE, in collaborazione con la Comunanza Agraria di Cancelli, con il patrocinio e contributo del Comune di Foligno, nasce dalla volontà di rivitalizzare il territorio montano e del Parco per l’Arte in Cancelli, fonte e luogo d’ispirazione per la ricerca creativa contemporanea, attraverso un laboratorio di progettazione artistica nel paesaggio.

MANUFATTO in SITU si è svolto con intense sessioni di lavoro dei partecipanti guidati dai visiting professor dal 23 al 29 luglio, proseguendo il percorso di rivitalizzazione umana e culturale di una vasta area montana dalle forti connotazioni storico-antropologiche.

Il Parco per l'Arte in Cancelli di Foligno si è ripopolato per 8 giorni con i giovani artisti provenienti da tutta Italia, con la guida del collettivo di Nuova Delhi RAQS MEDIA COLLECTIVE.

I partecipanti, artisti e curatori, accuratamente scelti da una selezione a bando e provenienti dalle Scuole di Arti Visive, Accademie di Belle Arti e Università, vivendo il territorio, hanno svolto un percorso di ricerca attraverso l’approfondimento dei nodi sensibili del paesaggio sociale, spunto di una progettazione artistica “specifica” in sito. Anima del laboratorio è l'incontro fecondo di natura, arte e architettura, dove il contesto è lo spunto critico del momento creativo.

Argomento proposto dai RAQS MEDIA COLLECTIVE per l'edizione 2012 è un’indagine attorno al quesito “Come tracciare la memoria del presente? Come trasmettere agli altri l'esperienza?”. RAQS MEDIA COLLECTIVE, visiting professor quest'anno di MANUFATTO in SITU, è un collettivo di Nuova Delhi (India) che in base al contesto adotta ruoli multipli: artisti, a volte curatori, filmakers, editor, ricercatori, filosofi, mediattivisti, fautori di un'arte interdisciplinare e collaborativa dalle forti implicazioni sociali e geo-politiche. RAQS hanno attivato spesso collaborazioni con architetti sopratutto per l'aspetto del design come forma innovativa per mostrare percorsi artistici (esemplare il progetto con gli architetti giapponesi Atelier BowWow).


Durante il laboratorio è stata progettata infatti una piattaforma espositiva che consentirà di trasmettere ed esportare il workshop Manufatto in Situ in altre sedi italiane i cui rappresentanti saranno ospiti del laboratorio e parteciperanno attivamente alla definizione della forma del display espositivo. Queste realtà indipendenti coinvolte (Diogene di Torino, Magazzini del Sale di Venezia, pastificio_lab di Roma, neon>campobase di Bologna) poi faranno da incubatori e diffusori del progetto MANUFATTO in SITU proponendo tra il 2012 e il 2013 degli appuntamenti nei propri spazi.