Mancanza-Inferno

Atri - 18/01/2014 : 18/01/2014

La Fondazione Aria, in collaborazione con il Comune di Atri, con la direzione dell’agenzia delloiacono marketing&sales, organizza un evento per promuovere l’ultimo lavoro di Stefano Odoardi, il talentuoso regista nato e cresciuto in Abruzzo ma residente in Olanda, che parteciperà all’imminente International Film Festival di Rotterdam.

Informazioni

Comunicato stampa


Dopo gli eventi Stanze d’Aria volti a far scoprire i talenti artistici del nostro territorio nel campo delle arti visive e dell’arte contemporanea, la Fondazione Aria continua la sua missione di valorizzazione a supporto dei talenti abruzzesi che puntano ad una visibilità internazionale. Sabato 18 gennaio sarà la volta di un evento a favore dell’arte cinematografica

La Fondazione Aria, in collaborazione con il Comune di Atri, con la direzione dell’agenzia delloiacono marketing&sales, organizza un evento per promuovere l’ultimo lavoro di Stefano Odoardi, il talentuoso regista nato e cresciuto in Abruzzo ma residente in Olanda, che parteciperà all’imminente International Film Festival di Rotterdam. La serata avrà luogo presso lo splendido Teatro Comunale di Atri, alle ore 20.00 e sarà presentata da Gilberto Petrucci che introdurrà il regista, il co-produttore Gianluca Stuard, il cast d’attori non professionisti e gli ospiti d’onore che si avvicenderanno sul palco. Segnaliamo la presenza del compositore Andrea Manzoli, autore della colonna sonora del film, la protagonista Angelique Cavallari che leggerà alcuni brani tratti dalle Elegie di Rilke e la performance della soprano Valentina Coladonato, reduce dal successo della Biennale di Venezia, che si è esibita in importanti teatri quali lo Stabile di Milano e l’Opera National de Paris diretta, tra gli altri, da Riccardo Muti, David Robertson e Roberto Abbado. Interpreterà in prima esecuzione assoluta un estratto dalle “Dieci Elegie per un Microcosmo” composte per il film. Naturalmente si assisterà ad un’anteprima dei contenuti del film di circa 8/9 minuti tratti dal lungometraggio di 70 minuti.

Mancanza-Inferno è il primo capitolo di una trilogia su Inferno,Purgatorio e Paradiso. Il titolo è legato all'essere umano e al vuoto che cerca di colmare. Il film è stato girato a L'Aquila, nella tristemente nota ‘zona rossa’, grazie al contributo dell’Associazione culturale Hatha Ciudad Onlus dell’Aquila. E’ stato attivato un crowdfunding (un finanziamento diretto del pubblico) sulla piattaforma "Produzioni dal Basso" per supportare il film nelle fasi di promozione e distribuzione. Il film, ispirato alle Elegie Duinesi di R. M. Rilke è interpretato dall'attrice italo-francese Angélique Cavallari che interpreta un angelo che vaga per la città distrutta e che ci invita ad avere una nuova visione della realtà attraverso la consapevolezza di ciò che ci circonda. La popolazione dell’Aquila vive uno stato d’animo particolare ed il dramma più profondo è la presunta normalità che si mantiene a quasi cinque anni dal terremoto, mentre poco o nulla è stato fatto per la ricostruzione della città e del trauma dei suoi abitanti. Tutto ciò non è degno di una società civile ma è una realtà infernale. "Mancanza-Inferno" è una coproduzione fra l'olandese O film e l'abruzzese Strike fp di Gianluca Stuard, che ne ha curato anche il montaggio. Le musiche originali sono di Andrea Manzoli e sono interpretate dal soprano Valentina Coladonato. Tiziana Forte è responsabile comunicazione e fundraising.
Per un evento d’alto spessore culturale in Abruzzo, ad ingresso gratuito, non resta che segnare in agenda sabato 18 gennaio ore 20.00 presso il Teatro Comunale di Atri ospiti della Fondazione Aria e del Comune di Atri per avere un’anticipazione del film che, nella versione integrale, sarà proiettato come prima mondiale a Rotterdam il prossimo 28 gennaio. All’evento seguirà un cocktail offerto dalle aziende Valagro, Iubatti Carni e Masciarelli Vini, tra i soci fondatori della Fondazione Aria.