Maicol & Mirco – Mostra Antologica

Città Sant Angelo - 08/07/2017 : 02/09/2017

Il Museolaboratorio di Città Sant’Angelo ha deciso di celebrare questa strana coppia con una mostra antologica. Maicol & Mirco invece hanno deciso di celebrare questo strano Museo con una collettiva di autori che hanno orbitato attorno la loro strana carriera.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO LABORATORIO - EX MANIFATTURA TABACCHI
  • Indirizzo: vico Lupinato 1 - 65013 - Città Sant Angelo - Abruzzo
  • Quando: dal 08/07/2017 - al 02/09/2017
  • Vernissage: 08/07/2017 ore 19
  • Autori: Maicol&Mirco
  • Generi: arte contemporanea, personale, collettiva
  • Orari: dal mercoledì alla domenica dalle ore 18:00 alle 21:00 o su appuntamento

Comunicato stampa

Maicol & Mirco sono gli autori de Gli Scarabocchi. Un dramma quotidiano che trovate su Facebook. Sono usciti vari libri legati a “Gli scarabocchi di maicol&mirco”, l’ultimo si intitola IL PAPÀ DI DIO (Bao Publishing, gennaio 2017).
Hanno realizzato anche un libro per bambini, si chiama PALLA ROSSA E PALLA BLU (Bao Publishing, giugno 2016).

Maicol & Mirco fanno fumetti sin dalle scuole medie. Sono amici per la pelle. Le persone invidiose dicono che Mirco non esiste. Ma non sanno che i fumetti fanno esistere chiunque



Il Museolaboratorio di Città Sant’Angelo ha deciso di celebrare questa strana coppia con una mostra antologica. Maicol & Mirco invece hanno deciso di celebrare questo strano Museo con una collettiva di autori che hanno orbitato attorno la loro strana carriera.

artista
Maicol & Mirco

con opere di
Emanuela Barbi, Lucilla Candeloro, Claudio Cambiaghi, Marco Cianciotta, CH RO MO, Cifone, Marco De Leonibus, Mattia Di Rosa, Mirco Fantauzzi, Franco Fiorillo, Alessandro Gabini, Antonio Lucifero, Franco Marconi, Angelo Mosca, David Paolinetti.

a cura di
Maicol & Mirco

Due artisti, anzi uno. Intervista a Maicol & Mirco

Uno degli artisti più enigmatici della scena italiana contemporanea ha svelato le origini della sua identità, con una mostra che mescola le carte. Tra personale e collettiva, tra disegni e video, prende forma una creatività che parla al plurale.