MACROeo(electronicOrphanage) #1 – Peter Lunenfeld

Roma - 30/03/2012 : 30/03/2012

Ospite d’onore del primo appuntamento di MACROeo(electronicOrphanage) sarà Peter Lunenfeld, filosofo dei nuovi media e fermo sostenitore dell’utilizzo computer come strumento di creazione attiva.

Informazioni

Comunicato stampa

Ospite d’onore del primo appuntamento di MACROeo(electronicOrphanage), venerdì 30 marzo alle ore 18.18, sarà Peter Lunenfeld, filosofo dei nuovi media e fermo sostenitore dell’utilizzo computer come strumento di creazione attiva.

A partire dal suo libro più recente, The Secret War Between Downloading and Uploading, Lunenfeld descrive la televisione come «uno sciroppo dell’immaginazione ad alto contenuto di fruttosio che induce diabete culturale». L’autore prescrive un download consapevole e un upload altrettanto responsabile, delineando un “futuro su misura” che egli definisce l’era del “Web n.0”



Note biografiche

Peter Lunenfeld è filosofo, teorico del design e professore del dipartimento di Design | Media Arts presso la UCLA. I suoi interessi spaziano dal cinema all’arte, passando per i social media. Tra i suoi libri si segnalano The Digital Dialectic, Snap to Grid, USER, The Secret War Between Downloading and Uploading: Tales of the Computer as Culture Machine e Digital_Humanities (di cui è co-autore, in uscita a settembre). Come ideatore e direttore editoriale del progetto Mediawork, ha realizzato una serie di pamphlet per la MIT Press che hanno contribuito a ridefinire il rapporto tra approccio accademico e progettazione grafica, tra editoria e World Wide Web.



MACROeo(electronicOrphanage)

MACROeo(electronicOrphanage) è un progetto ideato dall’artista Miltos Manetas che si configura come una piattaforma di riflessione sulle nuove tecnologie e sulle prospettive aperte dai new media.