Luigi Ghirri – Between the Lines

Milano - 26/05/2021 : 23/09/2021

Mutina for Art è lieta di presentare il progetto espositivo Luigi Ghirri – Between the Lines concepito per gli spazi di Casa Mutina Milano.

Informazioni

Comunicato stampa



Mutina for Art è lieta di presentare il progetto espositivo Luigi Ghirri – Between the Lines concepito per gli spazi di Casa Mutina Milano. La mostra, curata da Sarah Cosulich con opere della collezione del CEO di Mutina Massimo Orsini, è stata sviluppata in dialogo con l’architettura dello showroom e il suo nuovo display ceramico.

LA MOSTRA

Le fotografie di Luigi Ghirri offrono sguardi evocativi e rivoluzionari sulla realtà; esse intrecciano il personale vocabolario visivo dell’artista con la sua abilità di rappresentare l’”esterno”, dando forma a un racconto simbolico ed esistenziale del panorama umano


La selezione di opere in mostra include i lavori più concettuali di Ghirri realizzati degli anni Settanta, dalla serie Atlante e Still-Life, a quelle delle pubblicità stradali o delle rappresentazioni quotidiane dello spazio naturale in contrasto allo spazio costruito dall’uomo. La mostra presenta anche l’indagine sul paesaggio che l’artista ha portato avanti negli anni Ottanta, dai percorsi fotografici di Paesaggio Italiano (Italian Landscape) ai suoi tanti diari di viaggio.

Luigi Ghirri – Between the Lines è presentata a Casa Mutina Milano su un particolare display ceramico che si relaziona con le immagini. Il setting è stato realizzato con DIN, la nuova collezione progettata da Konstantin Grcic, che offre uno sfondo sorprendente alle fotografie di Luigi Ghirri grazie alla sua struttura e ai cromatismi, creando inaspettate letture del lavoro dell’artista.
Sia la selezione di fotografie che la scelta del display mettono in luce l’ossessione di Ghirri con l’inquadratura e la sua capacità di costruire uno spazio di visione universale nello spazio dell’esperienza. Le linee nel suo lavoro rappresentano un modo di racchiudere e al tempo stesso di rivelare: appaiono come una struttura di pensiero, come strumento per orientarsi e, al tempo stesso, metodo per aprire le immagini all’infinito che le circonda. Sottolineare l’importanza dell’inquadratura – che Ghirri ottiene direttamente nel suo sguardo e raramente attraverso un successivo processo di editing – è per l’artista un modo per avvicinarsi alla realtà, come se l’idea stessa di confine potesse dilatare l’immagine molto oltre a ciò che è in essa contenuto.


IL CATALOGO

In occasione della mostra verrà pubblicato un catalogo con contributi di Sarah Cosulich, Adele Ghirri, Franco Guerzoni, Konstantin Grcic, Massimo Orsini, Sofia Silva.

L'ARTISTA

Luigi Ghirri (1943-1992) è considerato uno dei più importanti fotografi italiani. Nato e cresciuto in Emilia-Romagna, soggetto di molte delle sue immagini, Ghirri è stato un curioso scopritore del quotidiano con una grande conoscenza della storia dell’arte e della tradizione pittorica, oltre che autore e curatore. Dopo una formazione e una carriera iniziale come geometra e grafico, Ghirri ha iniziato a fotografare a trent’anni, fondando in seguito una casa editrice. Il lavoro di Luigi Ghirri è presente in prestigiose collezioni private internazionali e in musei come lo Stedelijk (Amsterdam), Musée de la Photographie Réattu (Arles), Museum of Modern Art (New York), Cabinets des estampes - Bibliotèque Nationale (Paris), Fond National d’Art Contemporain (Paris) e Fondazione MAXXI (Rome).



LO SPAZIO ESPOSITIVO

Casa Mutina Milano è il nuovo showroom Mutina in zona Brera. Lo spazio sarà regolarmente trasformato dalle diverse collezioni ceramiche e ospiterà anche progetti espositivi specificatamente pensati per interagire con il display.

Presso il MUT, lo spazio principale di Mutina a Fiorano (Modena), è ancora visibile BRIC, la grande installazione site-specific di Nathalie Du Pasquier, mentre il regolare programma espositivo a Modena riprenderà nel 2022.

Il premio This is Not a Prize 2020 è stato assegnato all’artista Silke Otto-Knapp (Osnabrueck, 1970). This Is Not a Prize rappresenta l’impegno annuale di Mutina a sostenere un progetto futuro dell’artista selezionato: da una mostra a una collaborazione con un’istituzione internazionale, una pubblicazione o la produzione di una nuova opera.

A Milano Luigi Ghirri a Casa Mutina. Gli scatti del grande...

Lo showroom della famosa azienda modenese di ceramica, trasformato dalle diverse collezioni, ospita anche progetti espositivi site specific. Ora c’è la mostra del grande fotografo emiliano colto da inaspettate letture