Luca Pancrazzi – Mira

Roma - 11/04/2014 : 11/06/2014

Zoo Zone Art Forum è lieta di presentare “Mira” un'opera dedicata alla pratica della concentrazione e alla dedizione del lavoro quotidiano.

Informazioni

  • Luogo: ZOO ZONE ART FORUM
  • Indirizzo: Via del Viminale 39 00184 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 11/04/2014 - al 11/06/2014
  • Vernissage: 11/04/2014 ore 19
  • Autori: Luca Pancrazzi
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Zoo Zone Art Forum è lieta di presentare “Mira” un'opera dedicata alla pratica della concentrazione e alla dedizione del lavoro quotidiano.
Il soggetto è il linguaggio che si fa paesaggio insieme agli strumenti del mestiere.
La coniugazione del verbo sparire viene incrociata con la coniugazione del verbo sparare, la lettura risulta spiazzante soprattutto quando si scopre che il quadro è fatto con proiettili di carabina calibro 4,5.
Vedere e sparare sono due azioni che l’artista compie con estrema disinvoltura e allo stesso tempo con destrezza


Questa mostra vede coniugati questi due aspetti come forma di pratica di lavoro e di concentrazione.
Chi fotografa diviene il soggetto della fotografia, chi spara è lui stesso il proiettile che si incanala nella canna e nel punto mirato dove tutto il corpo protende.
Il paesaggio è un pretesto piuttosto ampio per percorrere i temi dell’introspezione e della proiezione, espressi soprattutto attraverso la pittura, il disegno, la fotografia, l'installazione ambientale e la scultura.
Dagli anni Novanta Pancrazzi è autore di una ricerca basata sull'analisi del medium artistico, sulle sue ramificazioni, sulle possibilità creative dell'errore e dell'uso composito di tecniche e materiali.
Ha partecipato ad una serie di esposizioni internazionale tra cui: la Biennale di Venezia (1997), il Whitney Museum of American Art at Champion (1998), Moscow Biennal of Contemporary Art (2007), la Quadriennale di Roma (2008 ). L’artista è tra i fondatori di: Importé d'Italie (1982), ABCD>EFGHIJKLMNOPQRSTUVWZ, (1992), DE-ABC (2003), Madeinfilanda (2010).