Luca Moscariello – La grammatica della Polvere

Zola Predosa - 04/12/2011 : 24/12/2011

L’artista, nato a San Giovanni in Persiceto, Bologna, presenta in mostra opere in cui la superficie dei quadri è completamente riempita da oggetti della memoria.

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE DI CA' LA GHIRONDA - MUSEO DI ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Leonardo Da Vinci 19 - Zola Predosa - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 04/12/2011 - al 24/12/2011
  • Vernissage: 04/12/2011 ore 16
  • Autori: Luca Moscariello
  • Curatori: Graziano Campanini
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: sabato-domenica 10.00-12.00 / 15.00-18.00 Festivi 15.00 – 18.00 gli altri giorni, visite alla mostra, previo appuntamento (lunedì chiuso).
  • Biglietti: Giorno inaugurazione mostra ingresso gratuito Gli altri giorni ingresso € 5,00 intero - € 3,00 ridotto
  • Email: info@ghironda.it
  • Patrocini: Comune di Zola Predosa - Assessorato alla Cultura, Fondazione di Ca’ la Ghironda

Comunicato stampa

Elementi architettonici come colonne e uova, che rimandano a Paolo Uccello e a Piero della Francesca, anatre, trenini, pinocchi, alberi di Natale, festoni, aeroplanini e barchette di carta sono condensati in un grande “ambaradan” in attesa di essere “spolverati”, archiviati, e catalogati nella mente del fruitore


Ne “La grammatica della Polvere” di Moscariello non sono presenti figure umane, ma al limite maschere e oggetti legati ai ricordi d’infanzia dell’artista; alle volte questi oggetti sono volutamente lasciati senza colore e delineati con semplici tratti di matita perché sepolti dalla polvere del passato.