“Quasi-Quasi” - come nel valore ottativo e futuro della forma raddoppiata italiana - sarà l'occasione per scoprire una novità e farla avvenire nello spazio e nel tempo di due installazioni, due sale, due giorni-eventi, due presentazioni, espressamente pensate per Matèria.

Informazioni

  • Luogo: MATERIA
  • Indirizzo: Via Tiburtina 149 00185 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 20/05/2015 - al 21/05/2015
  • Vernissage: 20/05/2015
  • Autori: Luca Massaro
  • Generi: arte contemporanea, presentazione, incontro – conferenza, serata – evento, personale
  • Sito web: http://lucamassaro.net

Comunicato stampa

qua•si /ˈkweɪzaɪ, -saɪ, ˈkwɑsi, -zi/ adj.

1. resembling; 2. almost the same as: a quasi member. quasi-, prefix. quasi- comes from Latin, where it has the meaning "as if, as though”. It is attached to adjectives and nouns and means "having some of the features but not all”.

quasi /quà·ṣi/ avverbio

1.Poco meno che, per poco non, in misura non molto inferiore alla completezza rispetto a una quantità, qualità o situazione; 2.Come cong. subordinante con verbo al congiuntivo, "come se"





Quasi-mostra: la trasposizione del libro sulle pareti di una galleria è spesso un passaggio delicato tanto quanto il rapporto tra immagine e parola: forse le parole non dovrebbero essere didascaliche alle immagini, ma, come legende in una mappa, orientare senza dirigere? Come un concerto in playback al tempo di YouTube o un catalogo ragionato post mortem, una rappresentazione (“re-present”) del libro sulle pareti risulta spesso retrospettiva e ripetitiva. “Quasi-Quasi” - come nel valore ottativo e futuro della forma raddoppiata italiana - sarà l'occasione per scoprire una novità e farla avvenire nello spazio e nel tempo di due installazioni, due sale, due giorni-eventi, due presentazioni, espressamente pensate per Matèria: in questo caso le connessioni fotografiche tra i due gemelli eterozigoti Foto Grafia (Danilo Montanari Editore, 2015) e L'Aquila e La Rana (LibriDiSam Edizioni, 2014). Il titolo come una formula magica aperta alla congiunzione di due lingue, finzione e ambizione, insicurezza e desiderio, suona anche come il verso di una rana incantata dai giochi di parole, tautologie, anfibologie da anfibi, la magia della parola che crea mondi. Quasi realtà quasi finzione, quasi fotografo e quasi scrittore, come se fosse possibile descrivere il medium fotografico senza ricorrere al come.


⚁ ⚁




Quasi-exhibition: the translation from book pages to gallery walls is often a delicate process as much as the relationship between images and words: maybe words shouldn’t be captions to the images, but function as a legend to a map, possibly as a mean of orientation rather than direction? Like a playback concert in the Youtube era or a post mortem reasoned catalogue, a re-presentation of the book upon the wall is often retrospective and repetitive. “Quasi-Quasi” - as in the optative and future acceptation of the Italian doubled form - will be the occasion to discover a novelty and allow the eventuality of unexpected results within the space and time of two installations, two rooms, a two-day event, two presentations, all specifically conceived for Matèria: herein the photographic connections between two fraternal twins, Foto Grafia (Danilo Montanari Editore, 2015) and L’Aquila e La Rana (LibriDiSam Edizioni, 2014). The title sounds like a magical formula open to the conjunction of two languages, fiction and ambition, insecurity and desire, as well as the sound made by a frog, enchanted by word-play and puns, tautologies, amphibologies from amphibians, the magic of the word creating worlds.



Luca Massaro

lucamassaro.net

L'Aquila e la Rana

libridisamedizioni.com

Foto Grafia

danilomontanari.com