In occasione della 51° edizione del Salone del Mobile di Milano, Radio presenta ‘Lost and Found’, un progetto multidisciplinare, una sfida socio-ambientale per una riflessione sul nostro ‘welfare’.

Informazioni

  • Luogo: RADIO / CIRCUS
  • Indirizzo: Via Pestalozzi, 4 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 19/04/2012 - al 22/04/2012
  • Vernissage: 19/04/2012 ore 19-23
  • Generi: design, fotografia, performance – happening, serata – evento, musica
  • Email: a.bartoli@radio-store.org

Comunicato stampa

RADIO presenta
LOST and FOUND
Milano: la vita nascosta e il potenziale degli spazi abbandonati
Electro-jazz set Lost and Found sessions di RAFFAELE COSTANTINO
con la partecipazione straordinaria di FABRIZIO BOSSO

Inaugurazione: 19 Aprile ore 19.00 — 24.00
c/o RADIO / CIRCUS Gallery — Via Pestalozzi, 4 Milano
Fino al 22 Aprile c/o RADIO.


In occasione della 51° edizione del Salone del Mobile di Milano, RADIO presenta ‘LOST and FOUND’, un progetto multidisciplinare, una sfida socio-ambientale per una riflessione sul nostro ‘welfare’



Come ogni anno il Salone del Mobile riafferma la leadership italiana nell’industria del design di cui Milano, che da 51 anni ospita questo appuntamento, è l’indiscussa capitale; RADIO prova a spostare la progettazione e il design dal centro del Salone alle periferie umane della Città.

Il progetto si compone di tre parti: la riflessione di una designer sulle strategie di sopravvivenza negli interstizi della città, e un reportage fotogiornalistico che indaga sulle strutture, sullo spazio e sulla vita che li attraversa e una performance musicale dal vivo di straordinario valore.

I prototipi della designer Ana Gugić sintetizzano innovazione e socio-ambientalità partendo dall’utilizzo di materiali recuperati, al fine di realizzare moduli abitativi dalla facile installazione e portabilità. Il design diventa creazione per spazi residuali.

Il fotografo Luca Desienna e la giornalista Paola Mordiglia raccontano la storia di questi spazi cittadini - Viale Corsico, Via Tortona, Viale Cassala - che Milano aveva perso e che i senzatetto hanno ritrovato. ‘LOST and FOUND’ appunto.

A solidificare il progetto lo straordinario live di Raffaele Costantino, producer che lavora con l' evoluzione del suono elettronico, e Fabrizio Bosso, figura apicale del jazz mondiale. Costantino e Bosso, si ispireranno a quei luoghi di Milano che rappresentano il cuore pulsante del Fuorisalone, tra via Tortona e i Navigli, e che Radio con LOST and FOUND ha voluto indagare. ‘Persi’ in una ‘ritrovata’ Milano. Due percorsi paralleli, due artisti che decidono di tornare indietro e reinterpretare l'uno i linguaggi dell'altro.

I prototipi abitativi saranno esposti il 19 aprile nello spazio della Circus Gallery, in via Pestalozzi 4, e per l’occasione verrà distribuita una pubblicazione gratuita che conterrà il reportage fotogiornalistico, i progetti dei moduli abitativi e l’iniziativa di RADIO per accendere un dibattito sulla costruzione di uno ‘smart welfare’ per il nostro paese.


Giovedì 19 Aprile 2012 ore 19.00 — 24.00 c/o RADIO + CIRCUS Gallery
Venerdì 20 / Sabato 21 / Domenica 22: ore 15.00 — 23.00 c/o RADIO

Fabrizio Bosso
Inzia a suonare la tromba a 5 anni.
Diplomato a 15 anni al conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, completa i suoi studi al St. Mary’s College di Washington DC. Nel corso della sua carriera ha avuto numerose collaborazioni con artisti quali Stefano Di Battita, Paolo Fresu, Aldo Romano, Flavio Boltro, Mario Biondi, Sergio Cammariere, Bob Mintzer, Tullio De Piscopo, Paolo Di Sabatino, Randy Brecker e molti altri artisti di livello internazionale. È costante la sua presenza all’Umbria Jazz Festival di Perugia. Nel 2008 ha ricevuto una nomination ed, in seguito, vinto l’Italian Jazz Awards - Luca Flores come Best Jazz Act. Dal 2008 ad oggi partecipa inoltre al Festival di Sanremo accompagnando cantanti del calibro di Sergio Cammariere, Raphael Gualazzi e Nina Zilli.

Raffaele Costantino
Produttore, dj, Direttore artistico del festival Meet In Town, Fondatore della Snob Production e conduttore radiofonico su Radio 2. Il suo stile eclettico e la sua continua ricerca lo hanno portato a sonorizzare spazi dell'arte (Maxxi e Macro a Roma), mostre (Scala Mercalli, la più grande mostra di street art Italiana), festival (come quello del Cinema di Berlino) e produzioni televisive (grazie alla collaborazione con Rai Trade). All'attivo tante pubblicazioni discografiche ed il suo progetto solista (costa) con prestigiose collaborazioni internazionali.

Paola Mordiglia
Giornalista freelance e autrice dei maggiori programmi di attualità e politica al fianco di Gad Lerner, Daria Bignardi, Michele Santoro, Carlo Lucarelli, ha pubblicato diversi libri tra cui ‘Randagi’ ADnkronos edizioni sui ragazzi di starda a Bucarest , ‘Gli anni zero’ ISBN edizioni.

Luca Desienna
Fotografo pluripremiato vive da diversi anni a Londra. Pubblica le sue foto su alcune delle riviste più importanti in Italia e all’estero, The British Journal of Photography, Vanity Fair, Intelligence in Lifestyle, Kult Magazine, Vanidad, Genis Aci, Eyemazing, No Name, a-n, Gomma, XL, VICE and Time Out. Fonda nel 2004 Gomma Online e Gomme Books Ltd.

// desienna.com
Ana Gugić
Studia design, architettura e filosofia in Croazia negli anni '90. Lavora per il Museo di Architettura di Zagabria, per teatri e centri culturali nel paese ex-jugoslavo. Dal 2003 opera in Italia come freelance e in collaborazione con i migliori studi di architettura, per cui si occupa di project management, product ed interior design su progetti di rilevanza internazionale.

RADIO
Radio-store è lo spazio espositivo di RADIO e il suo laboratorio di ricerca.
Il materiale esposto è frutto della ricerca di “guest owner”, scelti tra artigiani, curatori, giornalisti, fotografi, artisti, designer che si susseguono all’interno di RADIO per compiere un’indagine tematica. RADIO ricerca costantemente, attraverso lo scambio con interlocutori selezionati, la cultura contemporanea.
RADIO è a Milano in Via Pestalozzi, 4.

// radio-store.org
// xister.com