Lorenza Boisi – Un Dimanche à la Campagne

Nova Milanese - 30/04/2017 : 14/05/2017

Personale di Lorenza Boisi dove saranno presentate una selezione di opere recenti, oli su tela e sculture in ceramica, realizzate in occasione della mostra.

Informazioni

  • Luogo: VILLA VERTUA MASOLO
  • Indirizzo: Via Giuseppe Garibaldi 1 - Nova Milanese - Lombardia
  • Quando: dal 30/04/2017 - al 14/05/2017
  • Vernissage: 30/04/2017 ore 17
  • Autori: Lorenza Boisi, Simona Squadrito
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Sabato dalle ore 15.30 alle 18.30 Domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 18.30 Da lunedì a venerdì su appuntamento dalle ore 15 alle 19.30
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

L’Associazione Casagialla e Simona Squadrito sono lieti di presentare "Un Dimanche à la Campagne", la mostra personale di Lorenza Boisi dove saranno presentate una selezione di opere recenti, oli su tela e sculture in ceramica, realizzate in occasione della mostra.
"Un Dimanche à la Campagne" richiama il titolo dell’omonimo film del 1984 diretto da Bertrand Tavernier, tratto da un romanzo breve pubblicato nel 1945 di Pierre Bost (1901-1975), "M. Ladmiral va bientôt mourir"

È il ritratto di un anziano pittore, ormai vedovo, che decide di trascorrere la sua vita in campagna in una bella villa a Saint-Ange-des-Bois, nei pressi di Parigi, in compagnia della sua governate.
Mr. Ducreux, alias Ladmiral, è un artista che ha riconosciuto l'originalità dei suoi maestri, quali Cézanne, Van Gogh e Renoir, anche se è rimasto fedele al suo stile, giudicato da chi gli sta attorno molto accademico.
Il pittore, ormai arrivato alla conclusione della sua esistenza, non sa ancora se la sua vita è stata spesa bene o male, così come non riesce a dare un giudizio definitivo sul suo lavoro di pittore. Nella scena finale del film, Mr. Ducreux toglie dal cavalletto il suo ultimo quadro, ancora incompiuto, sostituendolo con una tela vergine. Seduto su una sedia, rimane in contemplazione della tela bianca: il suo volto non comunica disperazione, semmai incertezza. Mr. Ducreux non sa decidersi su come valutare la sua esistenza, ma, nonostante le innumerevoli perplessità che lo turbano, in lui persiste la speranza risposta appunto nella possibilità di riuscire a dipingere ancora qualcosa di buono. In lui vi è la pungente consapevolezza, che riguarda tutti gli uomini, che il tempo a disposizione è poco.
Con questo titolo evocativo Lorenza Boisi consegna il suo lavoro al pubblico, ma con la stessa consapevolezza di Mr. Ducreux, sa che l’unico vero occhio a cui non potrà sottrarsi è il suo.
Domenica 30 aprile si terrà, inoltre, un happening, una giornata di pittura en plein air. Quest’ultimo sarà documentato da Costanza Sartoris. Tutte le immagini di documentazione saranno pubblicate in un catalogo che ospiterà anche i testi di: Angelo Mosca, Alberto Mugnaini, Michele Tocca, Rossella Moratto, Rossella Farinotti, Claudio Salvi e Fabio Carnaghi.
Il buffet che sarà offerto durate le ore di pittura en plein air è sponsorizzato dall’Associazione Bice Bugatti Club.


Biografia dell’artista
Lorenza Boisi (Milano, 1972) vive e lavora fra Milano e il Lago Maggiore. Ha studiato sia in Italia che all’estero, presso la Royal Dutch Academy, L’Aia, la Villa Arson, Nizza e il CERCCO, Ginevra. L'artista conta personali e collettive presso musei e gallerie internazionali, fra cui: Ribot Gallery, Milano, MIDeC, Laveno Mombello, 2016; Musée Ariana, Ginevra, 2015; Musei di Villa Torlonia, Roma, 2015; Museo del Paesaggio, Verbania Pallanza, 2014; Espace Sicli, Ginevra, 2014; Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia, 2014; Villa Necchi Campiglio, Milano, 2013; Museo del Novecento, Milano, 2013; Triangle Arts Association, New York, 2012; MARCA, Catanzaro, 2011; Italian Embassy, NYC, 2011; CIAC, Genazzano, Roma, 2010; Ca’ Pesaro, Venezia, 2009; Biennale di Praga, Praga, 2009; Museo di Storia Naturale di Rovereto, Rovereto, 2008; National Museum of Fine Arts, Hanoi, 2007; MUSEION, Bolzano, 2007. Inoltre, residente presso: Civitella Ranieri, Umbertite, 2016; Triangle Arts Association, New York, 2012; M4Gastatelier, Amsterdam, 2008.