Loredana Longo – Né Caino né Abele

Firenze - 30/04/2015 : 30/05/2015

Né Caino né Abele dispiega tutti i temi sui quali si è concentrata la recente ricerca di Loredana Longo: i rapporti di potere nella società della comunicazione di massa, l’identificazione delle collettività nei propri carnefici, l’estetica dei regimi dittatoriali, la retorica e le mistificazioni della democrazia.

Informazioni

Comunicato stampa

Né Caino né Abele dispiega tutti i temi sui quali si è concentrata la recente ricerca di Loredana Longo: i rapporti di potere nella società della comunicazione di massa, l’identificazione delle collettività nei propri carnefici, l’estetica dei regimi dittatoriali, la retorica e le mistificazioni della democrazia.
Le sintesi formali cui giunge l’artista impegnano l’osservatore in un’operazione di dialogo necessario, lo conducono in una rivisitazione della condizione contemporanea che si proietta oltre l’assunzione di responsabilità, fino al bordo tagliente di ogni storia, fino alla domanda sulla possibilità effettiva di essere Caino o Abele, o nessuno dei due


Né Caino né Abele presenta al pubblico tre serie di lavori, idealmente connessi alla recente personale che la GAM di Palermo ha dedicato a Longo, ma tutti inediti e progettati espressamente per la SRISA: dipinti, grafiche e l’installazione dalla quale prende il titolo la mostra, oltre a una performance prevista alle 20.00 la sera dell’inaugurazione.