Lock art

Torino - 08/09/2021 : 21/11/2021

In mostra 15 fotografi di tutto il mondo che raccontano il tempo della pandemia.

Informazioni

  • Luogo: MUSEO CASA DON BOSCO
  • Indirizzo: Via Maria Ausiliatrice, 32 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 08/09/2021 - al 21/11/2021
  • Vernissage: 08/09/2021 ore 17
  • Generi: fotografia, collettiva

Comunicato stampa

Dal 9 settembre al 21 novembre 2021, Museo Casa Don Bosco è lieto di ospitare la mostra temporanea Lock art – Viaggio attraverso il mondo passando tra salotto e cucina, realizzata in collaborazione con ArtFullFrame: la visione speciale di 15 fotografi di tutto il mondo che raccontano il tempo della pandemia.
Curatrice della mostra, in qualità di direttore artistico e capo progetto, è Chiara Candellone Sticca.
LA MOSTRA
I 15 fotografi selezionati provengono da Turchia, Belgio, Spagna, Olanda, Francia, Danimarca, Filippine, Russia, Giappone, Italia, Argentina, Zimbabwe, Senegal

Il viaggio virtuale comincia e termina a Torino grazie agli scatti di due fotografi torinesi.

Sull’orma della frase del Santo dei giovani che amava asserire “è una vera festa per Don Bosco il poter prendere cura delle anime dei suoi giovani”, la scelta artistica è ricaduta su giovani fotografi che esporranno 2 scatti significativi per accompagnare il visitatore nella realtà pandemica mondiale, così diversa e, per molti aspetti, tristemente uguale.

Il Museo Casa Don Bosco, attraverso le fotografie esposte in mostra, si fa portavoce di quella quotidianità familiare che ci ha aiutati a superare momenti complessi facendoci riscoprire la bellezza delle relazioni e della straordinarietà nell’ordinarietà.
15 Fotografi
Per 15 Visioni del Lockdown
GABRIELE ZAGO (Torino); AMANDA HORSFIELD (Zimbabwe); TAMARA TORRES (New York); VINCENT LAMBERT LAMBERT (Francia); ANSJE VISSER (Olanda); ELINA JOKIPII (Finlandia); ANGEL CASTILLIO (Belgio); FACUNDO ROSALES (Turchia); JERFAREZA DAVIANO (Indonesia); LENNY RUIZ (Argentina); RESA EKO YULIYANTO (Giappone); ANTONIO ZARCO (Portogallo); AISSATOU CISS (Senegal); KATE ISTONIA (Russia); CLAUDIO GOTTARDO (Torino).