Il progetto, che intende sostenere e promuovere la giovane arte emergente locale, quest’anno invita 6 artisti selezionati a creare opere d’arte contemporanea, che saranno esposte nel contesto pubblico dei centri storici di Alba e Mondovì.

Informazioni

Comunicato stampa

Giunto alla quinta edizione, LocalArt − concorso dedicato ai giovani artisti della provincia di Cuneo, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo in collaborazione con l’Associazione Art.ur e la Fondazione Fotografia di Modena e con il patrocinio delle Amministrazioni comunali di Alba e Mondovì – si rinnova.
Il progetto, che intende sostenere e promuovere la giovane arte emergente locale, quest’anno invita 6 artisti selezionati a creare opere d’arte contemporanea, che saranno esposte, dal 2 ottobre al 15 novembre, nel contesto pubblico dei centri storici di Alba e Mondovì


Queste installazioni temporanee, frutto di mesi di ricerca e d’interazione con il territorio, s’inseriranno nello spazio pubblico delle due città, attivandone e interpretandone l’attualità e la storia, gli aneddoti e il folklore e unendo i due contesti in un unico percorso artistico.

Due conferenze inaugureranno LocalArt ad Alba e Mondovì: una significativa occasione d’incontro tra gli abitanti, gli artisti e importanti relatori dal mondo dell’arte internazionale.

-Venerdì 2 ottobre, ad Alba, presso la Sala della Resistenza, dalle 18 alle 19,30, Roberta Ceretto, Alessia Antinori e Irene Crocco, collezioniste ed esponenti di importanti cantine italiane, saranno invitate a una discussione attorno al felice connubio tra vino e arte contemporanea.

-Venerdì 9 ottobre, a Mondovì Breo, presso la Sala polivalente della Stazione di valle della Funicolare, dalle 18 alle 19,30, Marco De Michelis, storico dell’architettura e presidente della Facoltà di Design e Arti dello IUAV, e l’artista Riccardo Previdi si confronteranno sul tema del concorso di arte e architettura alla creazione della «città del futuro».

Le conferenze, moderate da Ilaria Bonacossa, curatrice di LocalArt, saranno aperte a tutti (ingresso gratuito) e precedute dalla visita guidata al percorso espositivo.

Si ringraziano per la collaborazione il Centro Studi di letteratura, storia, arte e cultura "Beppe Fenoglio", sede dello Spazio Gallizio di Alba, l'Archivio "Gallizio" di Torino e la Curia vescovile di Mondovì.
S’invitano gli interessati a consultare la mappa del percorso espositivo e il programma delle conferenze ai seguenti indirizzi web: www.zooart.it e www.fondazionecrc.it.
Organizzatori: Associazione Art.ur - www.zooart.it e Fondazione CRC www.fondazionecrc.it