Live Work Vol.2

Milano - 29/03/2014 : 29/03/2014

Live Work Vol.2 verrà presentata presso gli spazi di Viafarini DOCVA - Documentation Center of Visual Arts all’interno del programma The Spring Awakening di Miart 2014.

Informazioni

  • Luogo: VIAFARINI DOCVA
  • Indirizzo: fabbrica del vapore via procaccini 4, 20154 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 29/03/2014 - al 29/03/2014
  • Vernissage: 29/03/2014 ore 11.30
  • Generi: presentazione
  • Email: viafarini@viafarini.org

Comunicato stampa

Sabato 29 marzo in occasione del programma di eventi, inaugurazioni e aperture speciali The Spring Awakening per miart 2014 Viafarini DOCVA presenta alla Fabbrica del Vapore:

ore 11.30 presso DOCVA: Conferenza di presentazione di Live Works Performance Act Award Vol.2 , un progetto di Centrale Fies in collaborazione con Viafarini DOCVA.
interverranno i curatori Barbara Boninsegna, Simone Frangi, Denis Isaia



Dopo il successo della prima edizione, che ha visto la partecipazione di moltissimi artisti e performer sia italiani che stranieri, il Vol.2 prova a descrivere il passaggio da Performance Art a Performance Act, offrendo un contributo originale a un dibattito che oggi interessa trasversalmente tutta la produzione contemporanea.
Un atto performativo è ogni azione reale che modifica il reale. Live Works Vol.2 è un premio dedicato alle pratiche contemporanee live che contribuiscono all’approfondimento e all’ampliamento della nozione di performance. Sono ammissibili al bando azioni performative emergenti di diversa natura, comprese flash mob, pratiche aperte all'attivismo e politically engaged, experience design, fashion design e urbanismo relazionale, media arts, lecture performances, task-performances, text-based performances e multimedia storytelling, pratiche relazionali e progetti workshop-based. I linguaggi della performance art ridefiniti alla luce degli atti performativi. E viceversa.
La giuria sarà composta da Giorgio Agamben, filosofo (presidente di giuria). Daniel Blanga Gubbay, ricercatore e docente in filosofia politica per le arti Heinrich Heine University Dusseldorf. Barbara Boninsegna, art director Centrale Fies. Simone Frangi, direttore artistico di Viafarini DOCVA e docente di Teoria dell'arte contemporanea all'ESAD di Grenoble-Valence. Denis Isaia, curatore MART, Museum of modern art, Rovereto. Jiri Kovanda, artista. Antonio Marras, fashion designer. Cristiano Seganfreddo, produttore culturale, direttore generale di Associazione Progetto Marzotto e Direttore scientifico del Corriere innovazione.
Il bando scade il 29 aprile 2014. Bando completo disponibile su centralefies.it
Per iscriversi è necessario compilare il modulo, inviare il portfolio e il progetto di performance.


ore 18.30: Driant Zeneli, Unlikely Collisions
Nel progetto Unlikely collisions, Driant Zeneli materializza la sua ricerca sull’irrealizzato e l’ineffettivo come fulcro della produzione di energia. Attraverso la performance l'artista orchestra una campo d’azione misto, dove trovano gioco potenziali collisioni tra oggetti, macchine e uomini. In uno spazio aperto, percorribile, laboratoriale.
A cura di Simone Frangi e Gabriele Francesco Sassone. Il progetto è reso possibile grazie alla preziosa collaborazione di MilanMonkeys – A. S. D. Parkour (Milano) e di In the Air (Milano).