Light Blue Factory – Senza Trucco

Genova - 04/04/2014 : 05/05/2014

Protagonisti quadri e lampade.

Informazioni

  • Luogo: STUDIO GHIGLIONE 1885
  • Indirizzo: Piazza San Matteo 6B/R - Genova - Liguria
  • Quando: dal 04/04/2014 - al 05/05/2014
  • Vernissage: 04/04/2014 ore 19
  • Generi: design, arte contemporanea
  • Orari: da martedì a venerdì 9.00|12.30_15.30|19.30 – lunedì 15.30|19.30 e il sabato 9.00|12.30

Comunicato stampa

Venerdì 4 aprile, alle ore 19 inaugura Senza Trucco, la personale di Light Blue Factory, che si protrarrà fino al 5 maggio, ospite degli ambienti della Casa d'Aste GHIGLIONE di Piazza San Matteo 6/B r. Protagonisti quadri e lampade dei genovesi Giuliano Daolio e Guglielmo Miola assieme alle opere di: Gregorio Giannotta “Animars”, Matteo Balza e Beatriz Menendez “Sort of Looser”, Luca Savioli e Riccardo Rossi “La Zuccheriera” e Laura Avena “Queen of the rings, artisti con i quali condividono idee e creatività e che hanno deciso di valorizzare nell’ambito della loro personale




Grande formato e tecnica mista per i loro 12 quadri. Supporto in legno, lastre ossidate, cementi e pigmenti di colore che si fondono con soggetti femminili; fotografie che giocano con le ambivalenze del mistero e della natura. Stile industriale invece per le 15 lampade Light Blue Factory, pezzi della tradizione italiana che si accendono in nuove forme, oggetti del quotidiano che si trasformano in fonti di luce. Sotto questa prospettiva si riscopre la semplicità e il valore della materia. La luce è vita, colore, creazione, attraverso cui possiamo scoprire il mondo e le sue bellezze.



Completano e arricchiscono Senza Trucco: le sirene oniriche e surreali su acrilico di Gregorio Giannotta, i monili in resina biocompatibile e fluorescenti di Queen of the rings, le biciclette in versione grezza e con metallo a vista de La Zuccheriera, gli acrilici a 4 mani di Fangho 91 (Matteo Balza e Beatriz Menendez).

A Genova nascono nuovi spazi e spiriti affini!



4 aprile – 5 maggio 2014

da martedì a venerdì 9.00|12.30_15.30|19.30 – lunedì 15.30|19.30 e il sabato 9.00|12.30



LIGHT BLUE FACTORY

Il progetto Light Blue Factory nasce dalla creatività di Giuliano Daolio e Guglielmo Miola due giovani alchimisti genovesi che lavorano la materia e plasmano idee. Attraverso l’uso di tecniche miste e lo studio del colore, i due artisti, usano resine e pigmenti per decorare interni e creare quadri. Instancabili creativi sempre impegnati nella ricerca di nuovi significati, dalla loro fantasia nasce anche una serie di lampade di Design.



COLLABORAZIONI ARTISTICHE

Aberto Carmagnani, fotografo, una laurea in ingegneria e la passione per la fotografia.
Nel suo lavoro alterna reportage in bianco e nero a scatti pubblicitari, passando dalla fotografia di cerimonia agli action sport.

Gregorio Giannotta, illustratore e disegnatore genovese, con Paola Rando anima il laboratorio d'arte AnimArs. Protagonisti delle sue opere, balene, cetacei, leviatani; i più grandi mammiferi del mondo, tonnellate di animali sospesi in un’atmosfera irreale nella quale la vita umana partecipa ma non ne è protagonista, assoggettata per una volta alle regole di una natura fantastica.

Matteo Balza è il direttore artistico della marca d'abbigliamento genovese Sort Of Looser per cui realizza le illustrazioni e le grafiche delle nuove collezioni e segue la comunicazione grafica e web. In parallelo continua a lavorare come libero professionista e, assieme a Beatriz Menendez, designer di moda ha avviato un nuovo progetto che esporranno in anteprima alla mostra.

La Zuccheriera è un laboratorio-officina genovese che si occupa di design, di motociclette e biciclette. Attenti al tema della mobilità urbana in tutte le sue svariate forme, con una particolare attenzione ai temi del riciclo e riutilizzo, sulla base di vecchi veicoli, spesso dimenticati e abbandonati , ridisegnano motocicli e velocipedi, trasformandoli in esemplari unici e personalizzati, sempre con una certa attenzione alla sperimentazione, all’innovazione e all’estetica.

Queen of the rings. Grazie all’esperienza nella lavorazione delle resine biocompatibili nasce una linea di bijoux originale e fantasiosa. L’unione di pigmenti naturali e fluorescenti li rende unici e la collaborazione con artisti come Light Blue Factory li arricchisce di un design sempre nuovo e fantasioso.

SCATTI FOTOGRAFICI a cura di Alberto Carmagniani


Si ringraziano per la disponibilità: Ashai beer, Delucchi Colori, E-plus Italy, Luci Vallechiara.