L’idea e la materia

Polignano a Mare - 28/09/2013 : 27/10/2013

L’idea e la materia presenta cinque fra i più interessanti giovani artisti del panorama pugliese, che dialogano tra loro esprimendosi con i linguaggi di pittura, scultura, installazioni e video, proponendo la propria particolare declinazione del tema, con la realizzazione di opere inedite e site specific ed altre realizzate nel corso delle Project rooms a cui gli artisti hanno partecipato nel corso dell’anno nel nuovo e dinamico spazio del Museo dedicato agli artisti pugliesi.

Informazioni

Comunicato stampa

Sabato 28 settembre alle ore 19.00, presso la Fondazione Museo Pino Pascali di Polignano a Mare, si inaugura la mostra collettiva ‘Il Museo e il suo territorio. L’idea e la materia’ frutto della collaborazione di cinque curatori e di cinque artisti, tutti under 35 e ‘made in Puglia’:

Isabella Battista/Pierpaolo Miccolis, Edoardo Trisciuzzi/Fabio Mazzola, Nicola Zito/Maria Grazia Carriero, Luna Pastore/Anna Maria Battista e Lorenzo Madaro/Claudia Giannuli



Dalla sua costituzione il Museo Pascali ha sempre avuto un’attenzione particolare nel seguire e promuovere le migliori creatività pugliesi ospitandole a pari dignità e importanza rispetto ai più famosi artisti internazionali, conscio di dover svolgere un ruolo promozionale del nostro territorio.

L’idea e la materia presenta cinque fra i più interessanti giovani artisti del panorama pugliese, che dialogano tra loro esprimendosi con i linguaggi di pittura, scultura, installazioni e video, proponendo la propria particolare declinazione del tema, con la realizzazione di opere inedite e site specific ed altre realizzate nel corso delle Project rooms a cui gli artisti hanno partecipato nel corso dell’anno nel nuovo e dinamico spazio del Museo dedicato agli artisti pugliesi.

Partendo dall’esperienza individuale come fonte generatrice dell'operare artistico è stato possibile accostare opere molto diverse, nella poetica e nel linguaggio secondo un principio che non le pone in contrasto tra loro piuttosto riescono a superare le proprie specificità e stabilire profonde connessioni reciproche.

Nella serata inaugurale sarà presentato il video catalogo che racchiude i cinque mini-documentari realizzati da Antonella Sibilia durante le personali ospitate nel corso dell’anno nella Project Room del Museo Pascali, istituita nel 2013 per la rassegna Il Museo e il suo territorio.

Il video catalogo raccoglie anche i testi critici dei curatori, le fasi di allestimento ed esposizione, le interviste e le immagini dei workshop tenuti dagli artisti con alcuni studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bari e dei Licei Artistici di Monopoli e Lecce.

La vivace attività laboratoriale ed espositiva avvenuta nei mesi invernali ha favorito un continuo ricambio di visitatori, soprattutto giovani, e ha incentivato la conoscenza delle risorse culturali della nostra Regione. La rassegna quindi, ha visto il Museo come un luogo vivo, aperto alla città e al suo territorio, alla relazione, alla partecipazione e al coinvolgimento, organizzando degli incontri dedicati agli studenti. I cinque appuntamenti, a cui hanno partecipato 85 studenti, sono stati divisi in due momenti, uno educativo e l’altro laboratoriale: gli artisti infatti, sono stati prima invitati a parlare del proprio percorso, dei modelli a cui si sono ispirati e delle esperienze accumulate, per poi procedere al coinvolgimento attivo dei ragazzi con la realizzazione di un’opera da lasciare in mostra.