Liberatori – Il Brasile nella Campagna d’Italia (1944-1945)

Roma - 22/02/2021 : 19/03/2021

Mostra documentaria.

Informazioni

Comunicato stampa

Oltre 25.000 soldati hanno combattuto nella Forza di Spedizione Brasiliana (FEB) in Italia durante la Seconda Guerra Mondiale

Oggi, a 76 anni dalla partecipazione del Brasile nella vittoria alleata, il legame tra i due paesi è sempre più forte e l’Ambasciata del Brasile in Italia è lieta di celebrare questa pagina di storia reciproca con la mostra “LIBERATORI – Il Brasile nella Campagna d’Italia (1944-1945)”, in programma presso la Galleria Candido Portinari della sua sede di Palazzo Pamphjli a Roma, dal 22 febbraio al 19 marzo 2021, con il patrocinio della RAI per il valore culturale, civile, sociale e divulgativo dell’evento.

“La mostra illustra uno dei capitoli più importanti dei rapporti tra Brasile e Italia - afferma l’Ambasciatore del Brasile a Roma, Helio Ramos. - Il Brasile fu l’unico paese latino-americano ad aver inviato soldati nei campi di battaglia europei durante la Seconda Guerra Mondiale. Il lascito dei giovani brasiliani, uomini e donne, che parteciparono alla Campagna d’Italia si tradusse anche in competenza, coraggio e soprattutto umanità. La mostra ha lo scopo non solo di omaggiare la FEB e di divulgarne la sua storia – ancora poco conosciuta –, ma anche di ricordare lo spirito di fratellanza che da sempre contraddistingue il legame tra i due paesi.