Leontina Rotaru – Embroidered bed. Floating

Venezia - 19/06/2014 : 26/06/2014

La mostra "Embroidered bed. Floating” di Leontina Rotaru, Borsista "Vasile Pârvan” dell’Accademia di Romania in Roma, nella Piccola Galleria dell’Istituto Romeno di Venezia.

Informazioni

Comunicato stampa

Giovedì, 19 giugno a.c., ore 18.00, nella Piccola Galleria dell’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia, avrà luogo l’inaugurazione della mostra „Embroidered bed. Floating” di Leontina Rotaru, borsista „Vasile Pârvan” dell’Accademia di Romania in Roma.

La mostra rappresenta una ricerca affiancata al progetto di borsa „Vasile Pârvan”, „Diario di un letto ricamato”, progetto definito dalla rappresentazione delle persone e delle impressioni avute durante la residenza a Roma. L’ispirazione per „Embroided bed. Floating” si è concretizzato in seguito ad una visita a Venezia, la serie di opere concentrandosi sugli oggetti, persone o impressioni sulla città lagunare


Come le opere create anteriormente alla borsa „Vasile Pârvan”, quelle create durante il progetto, come anche quelle dedicate a „Embroided bed. Floating” implicano un supporto molto libero, l’utilizzo di diversi tipi di materiale tessile, dal cotone ai tessuti grossi o ricamati, utilizzati negli arazzi, o utilizzando i fogli di plastica.
Valorizzando l’interazione dei materiali suddetti, con varie tecniche – gesso, acrilico, pastello o pigmenti miscelati alla colla vinilica – e colorando vari tipi di materiale quali la pellicola d’alluminio (in questo caso per motivi finanziari ed ecologici, è reciclata quella della scatolte di aranciata o di birra), il tema „Embroided bed. Floating” resta aperto all’interpretazione, ed è del tipo work-in-progress.

Leontina Rotaru (n. 1987) è borsista „Vasile Pârvan” all’Accademia di Romania in Roma dal 2012. Nel 2012 ha concluso il master all’Università Nazionale d’Arte di Bucarest, Facoltà di Pittura, professore Cezar Atodiresei, assistente Alexandru Rădvan, Bucarest Romania, mentre nel 2010 si è laureata all’Università Nazionale d’Arte di Bucarest, Facoltà di Pittura, professore Cezar Atodiresei, assistente Alexandru Rădvan, Bucarest Romania.
E’ autrice di varie mostre personali: Embroided bed. Floating, Accademia di Romania in Roma, Roma, Italia, 2014; Segni Ars Munus, Palazzo Del Vescovado, Segni, Italia, 2013; Oxigen 1, evento organizzato da Alexandru Rădvan e David Şandor, artista invitato: Dan Perjovschi, Bucarest, Romania, 2012; Hold your horses, Casa Arte Gallery/ Artists Run Space/ Open Studio, Bucarest, Romania, 2012. Inoltre, è stata partecipe a varie mostre di gruppo: la mostra annuale dei borsisti Vasile Pârvan all’Accademia di Romania, Accademia di Romania in Roma, Roma, Italia, 2013; Borderless/ Spazi Aperti 2013, Accademia di Romania in Roma, Roma, Italia, 2013; Safir, Visual Introspection Centre, Bucarest, Romania, 2010; Visual meetings, UNA Gallery, Bucarest, Romania, 2009.