Le4Stagioni – È inverno

Torino - 13/12/2016 : 20/12/2016

Ultima mostra della rassegna “Le4Stagioni“ per LuoghiComuni, la residenza nel cuore di San Salvario a Torino (via S. Pio V, 11) che fa capo al progetto di social housing promosso dalla Compagnia di San Paolo.

Informazioni

  • Luogo: LUOGHI COMUNI SAN SALVARIO
  • Indirizzo: Via S. Pio V 11 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 13/12/2016 - al 20/12/2016
  • Vernissage: 13/12/2016 ore 18,30
  • Curatori: Marisa Coppiano
  • Generi: arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

ARRIVA L’INVERNO IN LUOGHI COMUNI?
Inverno alle porte: 3 artiste per LuoghiComuni

Martedì 13 dicembre alle 18.30 inaugura l’ultima mostra della rassegna “Le4Stagioni“ per LuoghiComuni, la residenza nel cuore di San Salvario a Torino (via S. Pio V, 11) che fa capo al progetto di social housing promosso dalla Compagnia di San Paolo.
Per il nuovo appuntamento, a cura di Marisa Coppiano, verranno ospitati i lavori di tre artiste, Anna Maria Colace, Tiziana Menegazzo e Alice Reina



Alice Reina(Pinerolo 1985)Studia Architettura a l’Ecole Nationale Superiore d’Architecture di Lione e al Politecnico di Torino, dove si laurea nel 2010 con una tesi in progettazione architettonica dal titolo [NMAAD] Nuovo Museo Nazionale di architettura, arte e design di Oslo. Dal 2010 collabora con diversi studi di architettura tra Torino e Milano e lavora a progetti personali. Alla professione di architetto affianca l’attività di ceramista e nel 2015 nasce biancodichina: ceramiche contemporanee prevalentemente bianche in cui dalla superficie levigata dell’argilla lavorata al tornio nascono elementi sottilissimi, “morbidi”, che evocano un mondo organico astratto e onirico.
Tiziana Menegazzo dopo studi artistici, consegue una laurea in lettere e si dedica all'insegnamento di discipline pittoriche nei licei artistici.
Da sempre interessata alla narrazione, di tipo evocativo/simbolica, lavora con un approccio warburghiano, accostando registri e codici linguistici diversi.
Fotografia, collages e testi scritti, convivono con un gesto pittorico di tipo informale materico creando un telos visivo complesso e articolato.
Anna Maria Colace vive e lavora a Torino. I suoi scatti nascono dall’utilizzo di macchine fotografiche digitali: scatta velocemente e con la stessa rapidità rielabora i suoi lavori. L’equilibrio estetico si ritrova poi in quel suo dire doppio: immagini che vengono sovrapposte e che ci conducono in “Visioni oniriche e surreali” che contraddistinguono il suo lavoro. I suoi tagli audaci restituiscono risultati incantevoli, composizioni essenziali, semplici, dirette, lasciando a chi osserva la libertà d’immaginare e di emozionarsi.

La rassegna Le4Stagioni è a cura di Marisa Coppiano