Le storie di Botticelli. Tra Boston e Bergamo

Bergamo - 11/10/2018 : 28/01/2019

L’Accademia Carrara riunisce, grazie alla collaborazione con l’Isabella Stewart Gardner Museum di Boston, due opere di Sandro Botticelli. Per celebrare questo straordinario ricongiungimento il museo di Bergamo offre al pubblico una mostra preziosa.

Informazioni

Comunicato stampa

Uno dei maestri del Rinascimento,
una ricongiunzione attesa da tempo,
due storie al femminile,
una storia di collezionismo e di storia dell’arte.

L’Accademia Carrara riunisce, grazie alla collaborazione con l’Isabella Stewart Gardner Museum di Boston, due opere di Sandro Botticelli, Storie di Virginia e Storia di Lucrezia, separate geograficamente e storicamente da molto tempo, certamente già dall'Ottocento, poiché acquisite una in Italia e l'altra negli Stati Uniti



Per celebrare questo straordinario ricongiungimento (una seconda tappa è prevista a Boston per l’inizio del 2019) il museo di Bergamo offre al pubblico una mostra preziosa, un’occasione di confronto, emozione, studio, capace di raccontare un artista, un’epoca e una città: Firenze.