Le Corbusier e la fotografia

Venezia - 08/05/2015 : 08/05/2015

Omaggio all'architetto a 50 anni dalla scomparsa.

Informazioni

  • Luogo: IUAV - PALAZZO BADOER
  • Indirizzo: Salizada San Polo 2468 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 08/05/2015 - al 08/05/2015
  • Vernissage: 08/05/2015 ore 9.30
  • Generi: incontro – conferenza, serata – evento

Comunicato stampa

Venezia, 4 maggio 2015 LE CORBUSIER E LA FOTOGRAFIA
omaggio all’architetto
a 50 anni dalla scomparsa
8 maggio 2015, ore 9.30
Badoer, aula Tafuri
intervengono
Tim Benton, Renzo Dubbini, Giuliano Gresleri, Luca Guido, Angelo Maggi, Emanuele Piccardo, Italo Zannier

Hommage a Le Corbusier è un progetto culturale della rivista di architettura archphoto.it, patrocinato dalla Fondation Le Corbusier, per ricordare l'anniversario della morte del maestro svizzero avvenuta il 27 agosto 1965 nel mare di Roquebrune Cap-Martin, in Costa Azzurra.
L'obiettivo è rendere omaggio all'architetto che più di ogni altro ha condizionato le generazioni successive di architetti e urbanisti

Il progetto prevede due eventi a Venezia e Bologna (nell'autunno 2015).
A Venezia, in collaborazione col Dipartimento di Architettura Costruzione Conservazione dell’Università Iuav, si tratterà il rapporto tra Le Corbusier e la fotografia, a partire dalla scoperta delle fotografie che il maestro svizzero fece nel Voyage d'Orient, ad opera dello storico dell'architettura Giuliano Gresleri.
L’intenso interesse sviluppato da Le Corbusier nei confronti della fotografia, dimostrato anche dal rapporto instaurato con Lucien Hervé, è l’argomento centrale di discussione di Renzo Dubbini, al fine di inquadrare il ruolo della rappresentazione fotografica nella diffusione del messaggio lecorbuseriano. Il contributo degli storici della fotografia Italo Zannier e Angelo Maggi diviene fondamentale nel collocare questo eterno dilemma tra l'architettura e la sua rappresentazione fotografica, ancora oggi attuale. La rappresentazione dell'architettura viene affrontata da Emanuele Piccardo che ha raccontato alcune architetture lecorbuseriane uscendo dal canonico linguaggio della fotografia di architettura. Infine lo storico dell'architettura Tim Benton, autore di Le Corbusier. Secret photographer, traccia una inedita, approfondita, analisi delle fotografie scattate da Le Corbusier non solo nel periodo 1906-21, ma anche tra il 1936 e il 1938. Modera la giornata di studi Luca Guido.

un progetto Dipartimento di Architettura Costruzione Conservazione e archphoto.it
con il patrocinio di Fondation Le Corbusier