Laz Rojas – The Great Addiction

Locarno - 04/08/2017 : 11/08/2017

Oltre all’antologia filmica del regista ed attore americano Laz Rojas, si svolgeranno altri tre eventi durante il film festival 2017 alla rada (Locarno)

Informazioni

  • Luogo: LA RADA
  • Indirizzo: Via alla Morettina 2 secondo piano della Centrale Swisscom - Locarno - Ticino
  • Quando: dal 04/08/2017 - al 11/08/2017
  • Vernissage: 04/08/2017 ore 18
  • Autori: Laz Rojas
  • Curatori: Lisa Lurati
  • Generi: cinema
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Oltre all’antologia filmica del regista ed attore americano Laz Rojas,
si svolgeranno altri tre eventi durante il film festival 2017 alla rada (Locarno)


Nei pomeriggi dei venerdì e sabato durante il film festival di Locarno la rada ospiterà importanti eventi culturali.

Innanzitutto ricordiamo venerdì 4 agosto dalle 18 alle 23.30 l’opening dell’esposizione Laz Rojas: The Great Addiction, antologia filmica curata da Lisa Lurati con la collaborazione di Giordano T. Rush.
Scusandoci, segnaliamo che il nostro comunicato precedente conteneva errori relativi alla biografia di questo artista

Laz Rojas infatti è di origini cubane e si è trasferito in California all’età di 24 anni.

Sabato 5 agosto dalle 16.30 alle 18 il Museo MA*GA di Gallarate (VA), all’interno delle attività programmate in occasione della sua mostra Global Learning, presenterà l’opera video Index (19’) realizzata per l’occasione dal giovane artista italiano Francesco Bertocco. La proiezione alla rada verrà introdotta da Alessandro Castiglioni, curatore dell’esposizione assieme a Francesca Chiara e Lorena Giuranna.
L’artista e questa sua opera sono descritti più ampiamente nel comunicato allegato.

L’evento di venerdì 11 agosto dalle 17 alle 18 è curato da #theparders.
#theparders nasce circa dieci anni fa come un’iniziativa di un gruppo di liceali, amici uniti dalla stessa passione per il cinema e il mondo dell’immagine, desiderosi di esprimerla e condividerla. In occasione del Festival di Locarno, ogni anno #theparders organizza e promuove una serie di attività d’incontro ormai divenute un punto di riferimento per chi vuole vivere il Festival in modo alternativo.
Specificamente l’evento di venerdì 11 alla rada vedrà la presentazione di Theparders on paper #2.
Questa fanzine di Theparders presenta scatti inediti di tre fotografi: Robin Bervini, Alessandro Ligato e Carlo Rusca. Grazie alla loro passione e professionalità questa pubblicazione è completamente autoprodotta: dallo sviluppo dei negativi alla stampa. Per ricordare l’anno di pubblicazione di questa fanzine, la tiratura sarà sempre limitata all’edizione del Festival stesso. Dunque quest'anno 70 copie. La vendita è a offerta libera, il ricavato servirà a sostenere il prossimo numero della fanzine.

Infine sabato 12 agosto è la rada stessa a organizzare la performance live di King Tongue (IT/UK).
King Tongue è un progetto musicale/artistico nato nel 2001 dalla collaborazione di Bruno Cover, Gino Lucente e Michele Robecchi. Difficilmente assimilabili con altre realtà musicali, King Tongue è una band in continuo divenire in quanto diversi artisti vengono invitati durante le loro performances a interagire, trattando la band come un ipotetico spazio espositivo. www.kingtongue.com
Sarà possibile assistere alla loro performance, assolutamente eclatante, nel parcheggio e nel prato dell’edificio della rada, nella serata finale del festival, dalle ore 19 alle 20.

Tutti questi eventi sono a ingresso gratuito.